Magazine Società

G. Soldati, G. Crescini, Interazioni in rete. Costruire spazi interculturali e legami intergenerazionali, 2010, i quid, collana di Prospettive sociali e sanitarie

Creato il 28 dicembre 2017 da Paolo Ferrario @PFerrario

bisogni, istituzioni, organizzazioni, professioni

minori di origine straniera

    .Il testo ospita il percorso e le riflessioni generate dal progetto di ricerca-azione "Interazioni in rete. Costruire spazi interculturali e legami intergenerazionali" realizzato in diversi comuni della provincia di Brescia. Attraverso la pratica della mediazione culturale sono stati attivati: dispositivi di mediazione etnoclinica per la cura dei disordini educativi nella famiglia migrante finalizzati a garantire il diritto del minore alla vita familiare; un lavoro di pedagogia sociale critica che ha promosso incontri tra cittadini italiani e gruppi omoculturali e che condividono una stessa lingua madre sul tema della trasmissione educativa nel rapporto con le seconde generazioni. La categoria della contingenza ha problematizzato il percorso come la rivisitazione di alcuni temi fondanti la nostra storia e la nostra identità culturale e professionale, quei portati della modernità che vengono messi in gioco nell'incontro con gli altri culturali e che producono polarità che ci devono interrogare: appartenenza versus libertà, autorità versus responsabilità, bene collettivo versus bene individuale. ISBN 9788896947081
    Scarical'indice e la presentazione in PDF

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Soldati, Crescini, Interazioni rete. Costruire spazi interculturali legami intergenerazionali, 2010, quid, collana Prospettive sociali sanitarie

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :