Magazine Curiosità

Germania, trovate le tombe di una strega e di un gigante

Da Extremamente @extremamentex

Una strega, un gigante, tre cavalli e uno scheletro con neanche un osso al posto giusto. Sembra l’inizio di un racconto perfetto per la notte di Halloween– la festa di origine celtica ora diffusa in tutto il mondo occidentale per ricordare i defunti ed esorcizzare la paura della morte. E invece è proprio quello che hanno trovato gli archeologi in una necropoli  risalente a circa 1500 anni fa: le sepolture sono state scoperte durante alcuni lavori stradali a Theißen, un sobborgo di Zeitz, in Germania.

LO SCHELETRO DELLA

LO SCHELETRO DELLA “STREGA” TROVATO A ZEITZ

Le 15 tombe risalgono all’ epoca merovingia, tra il V e l’VIII secolo d.C. Ad attirare l’attenzione degli studiosi, sono stati soprattutto i resti attribuiti ad una donna, morta molto giovane (età presunta, 16-18 anni) e sepolta in un modo stravagante: a faccia in giù, con le mani legate e con una pesante sbarra di ferro appoggiata sulla schiena. “Sembra che sia stata seppellita in questo modo per evitare che la sua anima potesse uscire dalla tomba”, ha detto Susanne Friederich, a capo della spedizione archeologica, in un’intervista pubblicata dal blogspot di Archeology News Network


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :