Magazine Cultura

Gerusalemme, il tempio di Tel Moa

Creato il 25 febbraio 2020 da Kimayra @Chimayra

Gerusalemme, il tempio di Tel Moa

Gerusalemme, i resti del tempio di Tel Moa (Foto: english.tau.ac.il)

Nel 2012 un monumentale complesso templare risalente all'Età del Ferro, tra la fine del X e li inizi del IX secolo a.C., venne scoperto a Tel Moa, vicino Gerusalemme. Il sito è stato identificato quale la città biblica di Moa, compresa nei confini della tribù di Beniamino, centro amministrativo per lo stoccaggio e la ridistribuzione del grano.
Nella primavera del 2019, il primo scavo accademico nel sito ha portato alla luce due edifici di culto, uno sovrapposto all'altro, a Tel Moa. Si tratta del complesso monumentale del tempio costruito alla fine del X-inizi del IX secolo a.C. Allo scavo hanno partecipato ricercatori dell'Università di Tel Aviv, Shua Kisilievitz e il Professor Oded Lipschits. Il tempio di Moa si conformava alle antiche convenzioni e tradizioni religiose del Vicino Oriente.
Il ricco complesso di manufatti architettonici e resti architettonici rinvenuti nel sito conta figurine a forma umana ed animali, un altare in pietra, un tavolo di offerta in pietra ed una fossa piena di cenere ed ossa animali.
Lo studio della funzione economica del sito in concomitanza con la sua funzione religiosa rafforza l'idea che emerse una politica locale nella regione nel corso del X secolo a.C. Si pensa che il tempio di Tel Moa sia stato costruito da un gruppo locale, inizialmente composto da diverse famiglie o villaggi.
Fonte:
english.tau.ac.il

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog