Magazine Cultura

Giorgio Armani: ’intervista dello stilista al britannico Sunday Times: «Quando l’omosessualità è esibita all’estremo questo è qualcosa che non ha niente a che fare con me

Creato il 22 aprile 2015 da Musicstarsblog @MusicStarStaff

armani«Un uomo omosessuale è uomo al 100%. Non ha bisogno di vestirsi da omosessuale» e ancora: «Quando l’omosessualità è esibita all’estremo, come per dire ‘Ah, sai sono omosessuale’, questo è qualcosa che non ha niente a che fare con me. Un uomo deve essere un uomo», ha spiegato Armani. lo stilista piacentino che non ha mai fatto mistero delle sue tendenze,  al giornale britannico, aggiungendo: «Non mi piace il ragazzo muscoloso, la troppa palestra. Mi piace qualcuno in salute, tonico, che cura il suo corpo ma non usa troppo i muscoli». E per quanto riguarda la chirurgia estetica che va tanto di moda?  «Un’idiozia». I “ritocchini” sono diventati ormai una normale “routine” per molte donne ma non solo (chi ha detto che la vanità è fammina? ndr) anche molti uomini vi ricorrono per svariati anestetismi, ma  Armani non ha dubbi: la chirurgia estetica è “Un’idiozia“! «Un seno piccolo non deve diventare grande. Preferisco guardare una donna naturale. Una donna dovrebbe avere il coraggio di invecchiare e non fare di tutto per sembrare più giovane. Col tempo, il corpo femminile diventa migliore. Una donna va al lavoro, ha figli, è forte. Ha personalità. Guardate Cate Blanchett».

Dite la vostra se vi va…


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog