Magazine Società

Giovedì 25 aprile a Fucecchio prima edizione della "Cispiosa", cicloturistica sulle strade bianche di Fucecchio, Vinci e Cerreto Guidi, evento collaterale in vista dell'arrivo del Giro d'Italia.

Creato il 18 aprile 2019 da Magobago
Giovedì 25 aprile a Fucecchio prima edizione della "Cispiosa", cicloturistica sulle strade bianche di Fucecchio, Vinci e Cerreto Guidi, evento collaterale in vista dell'arrivo del Giro d'Italia.

Giovedì 25 aprile a Fucecchio prima edizione della

Tanti appassionati di ciclismo, un territorio affascinante per la sua storia, il suo paesaggio, le sue tradizioni: da tutto questo nasce l’idea della “Cispiosa”, evento promosso da un gruppo di fucecchiesi e rivolto a tutti gli amanti della bicicletta, protagonista assoluta di questo 25 aprile.
Sarà la prima edizione di una cicloturistica sulle strade bianche di Fucecchio, Vinci e Cerreto Guidi, uno dei tanti eventi collaterali in vista dell’arrivo del Giro d’Italia (12 maggio arrivo a Fucecchio, 13 maggio partenza da Vinci). La manifestazione, ideata da due fucecchiesi Alberto Marconcini ed Franco Bulleri è organizzata con l’Uc Santa Croce e col supporto del negozio Motor Bike di Fucecchio, è aperta a tutti, anche a chi non ha una bici d'epoca, è richiesta una quota d'iscrizione di 15 euro, mentre per i non tesserati da società sportive basterà presentare un certificato del medico di base.
Un perscorso che partirà alle ore 9.30 dal cuore del centro storico della città, il Poggio Salamartano (via di Poggio Salamartano), per poi proseguire appunto attraverso i comuni di Cerreto Guidi e di Vinci, per tornare a Fucecchio, fino al Parco Corsini, con arrivo previsto per le ore 14.00 alla Limonaia al termine di un percorso di quasi 60 km con una dozzina di tratti su strade bianche.
Oltre ai ristori lungo le strade, curati dal movimento Shalom, i fotografi del Fotoclub di Fucecchio immortaleranno i partecipanti nei passaggi più belli del tracciato.
Il primo che taglierà il traguardo non sarà il vincitore della Cispiosa perché anche in questo sta l’unicità della manifestazione: la vittoria andrà al personaggio più originale la cui immagine sarà utilizzata per l’illustrazione del manifesto della Cispiosa 2020.
Grafica del manifesto e logo sono opera di Giovanni Settesoldi, grafico di fama internazionale, e sua è anche l’idea dell’elezione del vincitore dal look più caratteristico.
 Dopo l'arrivo per tutti i partecipanti "Pasta Party" offerto dagli amici del Centro Storico e possibilità di farsi selfie con una cornice originale offerta dalla Panini.
Per ulteriori informazioni [email protected]
A questo link è possibile iscriversi
https://forms.gle/xwmzcRzjwMTHxv6u8

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog