Magazine Informazione regionale

GIUSSAGO. La scuola di allenatori al Fortunati è un'ottima idea per Ugo Baronchelli ex calciatore e allenatore.

Creato il 08 gennaio 2015 da Agipapress

GIUSSAGO. La scuola di allenatori al Fortunati è un'ottima idea per Ugo Baronchelli ex calciatore e allenatore.

Ugo Baronchelli bomber

GIUSSAGO. La scuola per allenatori cinesi al Fortunati? Un’ottima occasione per restituire al Pavia Calcio il prestigio che merita. A pensarla così è Ugo Baronchelli, ex giocatore della squadra cittadina, che ha dedicato all’allenamento buona parte della sua vita.
“La società si sta sviluppando in positivo – commenta senza indugi –, da quanto ho potuto capire il Pavia Calcio è stato affidato a persone serie, come dimostra il viaggio in Cina recentemente compiuto dal presidente Xiadong Zhu e dall’amministratore delegato David Wang. 
L’operazione Academy è un progetto importante, che potrebbe riportare il Pavia agli alti livelli che meriterebbe, a cominciare dall’auspicabile promozione in serie B. Pavia avrebbe le risorse per poter agire in questo senso senza l’intervento della dirigenza cinese, ma non vedo un eccessivo attaccamento alla squadra.  I tifosi sono partecipi solo quando la squadra occupa i primi posti della classifica, altrimenti lo stadio è vuoto. Noto anche poco interesse da parte degli investitori nel mettere in gioco adeguate somme di denaro”. Una bella opportunità di “cambiare davvero”, quantomeno in ambito calcistico, potrebbe essere in mano al sindaco Massimo Depaoli e alla sua giunta. “Spero che questa amministrazione proceda presto con la riapertura del settore Distinti e rimuova la recinzione che divide le tifoserie, davvero di cattivo gusto, magari installando al loro posto alcune telecamere”. Baronchelli ha una profonda esperienza calcistica data la sua vita dedicata a questo sport. iniziato nella compagine del  Guinzano e poi passato alla squadra del Pavia. Nelle giovanili azzurre ha militato prima negli Allievi e poi nella Berretti. Nel campionato 1978/79 arriva la gioia del debutto in serie D con la Prima Squadra del Pavia, guidata da Gigi Bisleri.

GIUSSAGO. La scuola di allenatori al Fortunati è un'ottima idea per Ugo Baronchelli ex calciatore e allenatore.

A.C. Pavia 1977

Del periodo azzurro, solo ricordi positivi. “Fra i ricordi maggiormente impressi nella mia memoria c’è sicuramente il settembre del 1977 – ricorda Baronchelli –; il Pavia, allora in serie D, aveva organizzato un’amichevole contro il Milan di Gianni Rivera, Fulvio Collovati e Fabio Capello, i miei idoli da ragazzino. Poco tempo dopo segnai il rigore decisivo a Valter Zenga durante un incontro con l’Inter nell’ambito del torneo Città di Pavia. Ma il mio “ricordo del cuore”, a dire la verità, è un altro: un pomeriggio del 1977 i dirigenti del Pavia sono venuti personalmente nell’azienda agricola presso la quale lavoravo per portarmi sul campo da calcio: il Monza era interessata a me e i suoi vertici volevano visionarmi durante un’amichevole. Purtroppo le due società non si sono accordate”.

GIUSSAGO. La scuola di allenatori al Fortunati è un'ottima idea per Ugo Baronchelli ex calciatore e allenatore.

Baronchelli A.C. Giussago 2009

La sua carriera calcistica è proseguita poi nuovamente a Guinzano dove ha concluso prematuramente la carriera fra i dilettanti a causa di un infortunio al ginocchio.  Salvo poi scoprire che la sua vera vocazione era quella dell’allenatore.
Dal 1992 al 2011 Baronchelli è stato, infatti, per molti giocatori locali, quelli che lui chiama solo “i ragazzi”, un tecnico ma soprattutto un amico, intessendo rapporti di fiducia reciproca che hanno spesso travalicato le linee del campo.
Una dedizione riconosciuta addirittura dal Coni. In occasione della Festa dell’Atleta, il 28 marzo 2009 Baronchelli è stato premiato in una cerimonia al Teatro Fraschini per “aver svolto dalla stagione 1992/93 l’incarico di allenatore, senza interruzione, con ottimi risultati. Dopo 16 anni svolgeva ancora l’incarico assegnatogli con umiltà e competenza”. a cura di Serena Baronchelli

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • La nemica

    A un centinaio di chilometri da qui, a Torino, è in atto una manifestazione importante: Artissima – internazionale di arte contemporanea, un palcoscenico della... Leggere il seguito

    Da  Patuasia
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • La quirinabile

    quirinabile

    Flashback #1«Faremo come Temistocle che decide di affrontare per mare l'armata persiana anziché aspettarne l'arrivo dietro le spesse mura di Atene». Leggere il seguito

    Da  Giorgiocaccamo
    INFORMAZIONE REGIONALE, POLITICA, SOCIETÀ
  • LA Befana .....

    Befana .....

    LA BEFANA: festività , storia , letterine e filastrocche Il lungo viaggio dei Re Magi, Gaspare, Melchiorre e Baldassarre venuti da molto lontano è quasi al... Leggere il seguito

    Da  Massimocapodanno
    INFORMAZIONE REGIONALE
  • La resistenza

    resistenza

    Ieri mattina, 25 aprile, in piazza Garibaldi, riporta la Gazzetta di Parma, a Fidenza si è celebrato il 70° anniversario della Liberazione. Oratore ufficiale... Leggere il seguito

    Da  Bernardrieux
    INFORMAZIONE REGIONALE, POLITICA, POLITICA ITALIA
  • La Pimpinella!

    Pimpinella!

    La Pimpinella, marchio italiano di abbigliamento per bambine dai 0 ai 6 anni, il cui nome ricorda uno storico personaggio dei fumetti degli anni ’50/’60, si... Leggere il seguito

    Da  Lefashionmama
    MATERNITÀ, MODA E TREND, PER LEI
  • La gelosia

    gelosia

    di Philippe Garrel con Louis Garrel, Anna Mouglalis, Esther Garrel Francia, 2013 genere, drammatico durata, 71' Per chi non conosce Philippe Garrel, "La gelosia... Leggere il seguito

    Da  Veripaccheri
    CINEMA, CULTURA
  • La ghiandaia

    ghiandaia

    Su una giovane quercia al confine del giardino, abita una prepotente ghiandaia. Il suo roco richiamo mi avverte della sua presenza nelle più svariate ore del... Leggere il seguito

    Da  Lifarnur
    DIARIO PERSONALE