Magazine Atletica

Gli elettroliti aiutano a ridurre i crampi muscolari per i corridori?

Creato il 17 agosto 2019 da Atleticanotizie.mybog.it

Gli elettroliti aiutano a ridurre i crampi muscolari per i corridori?Sei scettico sul fatto che bere bevande elettrolitiche aiuti con i crampi muscolari? Nuove prove indicano che non previene i crampi muscolari, ma che riduce la suscettibilità.È risaputo che sudiamo elettroliti durante lo sforzo, e più sudiamo, più perdiamo. Inoltre, si ritiene che la perdita di elettroliti contribuisca ai crampi muscolari, che affligge molti corridori di resistenza. Questo studio è stato progettato per far luce sul ruolo delle bevande elettrolitiche nella riduzione e nel controllo dei crampi muscolari.
Lo studio di quattro ricercatori statunitensi, pubblicato sulla rivista Muscle & Nerve il 26 luglio, è certamente piccolo (nove soggetti ben idratati e inclini ai crampi), ma suggerisce che l'uso di bevande elettrolitiche aiuta in una certa misura.Lo studio ha valutato la suscettibilità ai crampi del gruppo di test prima e dopo aver bevuto una bevanda elettrolitica contenente 840 mg di sodio, 320 mg di potassio e 5 mg di magnesio. Il gruppo di controllo ha bevuto una bevanda placebo che era indistinguibile nel gusto e nell'aspetto dalla bevanda del gruppo di test.L'intensità dei crampi è stata misurata utilizzando una scala del dolore verbale e l'elettromiografia, ei ricercatori hanno valutato la suscettibilità dei corridori misurando la frequenza della soglia di stimolazione nervosa.Ecco cosa hanno scoperto: i crampi sono ancora accaduti, ma i crampi sono arrivati ​​più tardi e meno frequentemente nel gruppo elettrolita rispetto al gruppo placebo. L'elettromiografia ha mostrato risultati simili tra i due gruppi, ma il gruppo elettrolita ha riportato meno dolore verbalmente rispetto al gruppo placebo.Lo studio ha considerato il consumo di elettroliti indipendentemente dall'idratazione

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog