Magazine Informazione regionale

Gli impresentabili. da d’alema a rutelli – quell’armata brancaleone che imbarazza bersani (e non solo)

Creato il 11 settembre 2012 da Goodmorningumbria @goodmrnngumbria

GLI IMPRESENTABILI. DA D’ALEMA A RUTELLI – QUELL’ARMATA BRANCALEONE CHE IMBARAZZA BERSANI (E NON SOLO)di Ciuenlai

Ci sono alcune notizie che in quel di Reggio Emilia (Festa democratica) sono finite sotto traccia. La prima è la decisione di “sgomberare” il palco del comizio finale dai dirigenti del partito. Non è stata una concessione alle seconde file o ai militanti, ma una precisa scelta funzionale alle primarie. Ve l’immaginate una foto di Bersani con vicino D’Alema, Bindi, Letta, Veltroni, Finocchiaro, Franceschini, Fioroni e il resto ella tribù degli “impresentabili”? Renzi ci avrebbe fatto mezza campagna elettorale con grandi risultati. Perché questi signori sono ormai impresentabili. Lo dimostra seconda notizia. Il comizio finale ha raccolto pochissime persone. Tanto poche che nemmeno l’Unità ha avuto il coraggio di mostrare una panoramica della folla (si fa per dire). Ma queste magagne potranno restare nascoste per poco. La banda che suona per Bersani è quella. Hai voglia a mettere in mostra quattro giovani turchi che fanno il gioco delle parti. Dietro il segretario c’è un’armata brancaleone che ha 10 linee politiche. Letta e Veltroni rivogliono Monti senza se e senza ma, D’Alema vuole l’agenda del professore in un Governo “politico” con Casini; Bersani dice rigore ma anche no e Fassina e soci giocano alla “rivoluzione” proponendo la ricetta inversa. La risposta alla domanda come facciano questi qui a stare insieme è contenuta in un pizzino. Quello con la spartizione delle poltrone. (riepiloghiamo per chi si fosse perduto le puntate precedenti la Finocchiaro Presidente della Repubblica (‘nti denti), Veltroni presidente della Camera, D’Alema Commissario europeo e candidato a prendere il posto di Barroso con l’aiutino di Monti, Fioroni e Letta Ministri, Bindi vicepremier di Passera, Franceschini segretario del Pd e Bersani a vendere lenzuoli).

P.S. – Nella foro c’è anche Rutelli, perché è notizia recente del suo rientro nell’alveo del centrosinistra e del Pd. Questi, quando si tratta di riciclati, non si fanno mancare niente, ma proprio niente)



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :