Magazine Per Lei

Gli zuccheri semplici

Da Cristina Aloisi @Lunapets

Vedere in un corpo pancia, fianchi esuberanti e vari rotolini, ci viene subito da pensare che stiamo guardando un’enorme quantità di zuccheri semplici. Gli zuccheri, (ma anche pasta e pane raffinati) che giornalmente si mangiano attraverso varie pietanze, si trasformano per la maggior parte in grasso. Il cambiamento corporeo è quasi inevitabile per coloro che ne consumano troppi e fanno poca attività fisica (movimento). Il destino di uno zucchero semplice infatti è doppio: o viene bruciato (movimento) per fornire energia o, se l’organismo non ha energia a sufficienza, viene messo da parte come riserva, sotto forma di trigliceridi che colmano le cellule adipose, le gonfiano e si trasformano in chili di troppo. Il lavoro lo svolge l’insulina, un ormone che è stato pensato dalla Natura per togliere l’eccesso di zuccheri nel sangue e far tornare la glicemia nei valori normali, ma può anche diventa il responsabile del continuo accumulo di chili (grasso corporeo).

L'articolo Gli zuccheri semplici proviene da Negli occhi di Luna.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog