Magazine

Gohos Top 5 - I 5 Personaggi Maschili più Badass

Creato il 12 ottobre 2013 da Sgruntreviews
badass

E' stato divertente, la volta scorsa, parlare di badassagine e culi che venivano calciati con una violenza inaudita. Veramente molto.
Così tanto divertente che hai deciso di farne una seconda parte. E, se nella Top 5 di due settimane fa si parlava di quelle tipe che secondo te erano più brave a scalciare culi, oggi, per par condicio, proverai a stilare la lista di quei personaggi maschili che con più facilità distruggono culi a calci.

anus

Le precisazioni le hai fatte l'altra volta, ma facciamo che le ripeti di nuovo. Così, per tenerle a mente.
"Personaggio maschile" non va letto "Protagonista". Va letto "Un qualunque tizio di sesso maschile che compaia in una pelicola per più di cinque secondi". Possibilmente leggetelo tutto d'un fiato.
Perchè?
Boh, così.
Quando dici "scalciaculo", invece, non stai parlando del tipo più grosso, più muscoloso o più armato. Parli di quelli con più carisma, quelli che su schermo spaccano di più.
Bene, detto questo possiamo anche partire. Per andare a scoprire chi ci sarà al numero due, come al solito.
Ah, per quelli che se lo stessero domandando: si, intendi continuare a dire culo come se non ci fosse un domani.
5) Marv (Mickey Rourke)

marv
"Lui sarebbe stato bene come a casa su un antico campo di battaglia, a calare l'ascia sulla faccia di qualcuno. O in un anfiteatro romano, a battersi con la spada contro altri gladiatori come lui" (Sin City vol. 2: Una donna per cui uccidere)

La volta scorsa da Sin City hai preso Miho, ma questo giro prendi proprio il tuo preferito.
Insomma, a Marv hanno sparato, l'hanno investito a ripetizione e l'hanno a randellate, ma ha comunque scalciato il culo di tutti gli altri nella sua inarrestabile marcia di vendetta.
Serve altro a convincervi?
Bene, come si fa a non dare dello scalciaculo a qualcuno che ha dovuto suggerire al boia quanta corrende dovesse usare?
Eh si, siamo partiti con i pezzi grossi.
4) Jules Winnfield (Samuel L. jackson)

bitch

Devi metterti seriamente a dire cosa lo classifica come scalciaculo?
Andiamo, entra in una casa, terrorizza tutti con uno dei dialoghi più cazzuti che l'umanità conosca e poi, non contento, ti spara il monologo più celebre della storia del cinema.
E poi è Samuel L. Jackson. Che altro volete di più?
3) Brian Mills (Liam Neeson)

taken

Chi conosce "Io vi troverò" sa il perchè di questa scelta. Chi non lo conosce si sbrighi a guardarlo.
Per tutti quelli che sono troppo pigri basta dire che è uno dei film d'azione migliori che tu abbia visto, se non si considera il sequel, ovvio. E Brian Mills è l'adeguato protagonista di una pellicola scalciaculi come questa.
Preparato, armato e senza un minimo di rimorso. Non vuoi aggiungere altro. Guardatevi il film.
Eccoci. Siamo arrivati a scoprire l'unico vero mistero di questa Top 5. Il secondo posto.
Che poi tanto mistero non era.
2) John McClane (Bruce Willis)

mcclane

Ebbene si, al secondo posto c'è lui. E il motivo è estremamente semplice. E' inarrestabile.
Per comodità pensate solo a "Trappola di Cristallo". Con i piedi nudi e martoriati, e con solo una pistola fa a pezzi il culo di tutta una organizzazione criminale. Provate a fermarlo se vi riesce.
E poi, adori quando sfascia qualsiasi cosa si trovi sotto mano. Come quando in "Vivere o Morire" distrugge un elicottero. Con una macchina.
2 Ex Aequo) Leonida (Gerard Butler)

leonida

Non è al primo solo per poco. Molto poco.
Per il resto c'è veramente bisogno di spiegazioni?
Spara frasi e scene da calciorotatore di culi professionsta dall'inizio alla fine. Dalla scena del pozzo dove un culo lo calcia davvero, continuando con la scena degli Arcadi, arrivando al dialogo con Serse e concludendo con il lancio del giavellotto.
Poco da dire. Più epico dell'umana epicità.
1) Chev Chelios (Jason Statham)

crank

Nessun altro poteva meritarsi questo posto più del protagonista di "Crank", il film più sclerato ed epico che tu conosca. Chi lo ha visto sa di che parlo.
In un film in cui il protagonista viene avvelenato a morte fin dal primissimo secondo, e l'unica cosa che lo mantiene in vita è l'adrenalina, non importa come sia arrivata in circolo, Chelios da il meglio di se per rendere un film d'azione sclerato ancora più dissacrante.
E poi, il titolo di "Re dei Rompiculi" se lo è meritato anche solo per la scena dell'ospedale.
Come hai detto, nessun altro poteva meritarsi questo posto. Nessuno
norris

...o si?

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :