Magazine Cinema

Gomorra 3 | Finale di stagione

Creato il 25 dicembre 2017 da Paolo_ottomano @cinemastino
Gomorra 3 | Finale di stagione

Il finale di stagione di Gomorra 3 racconta ciò che non poteva essere rimandato ancora. Non sapevamo esattamente come sarebbe successo e soprattutto per mano di chi (forse lo sapevamo eccome, ma non volevamo ammetterlo) ma Ciro Di Marzio doveva smettere i panni dell' Immortale per poter diventare eterno, senza che il personaggio perdesse credibilità e sciarm. La domanda che dobbiamo porci adesso è: la quarta stagione di Gomorra sarà all'altezza delle prime tre? Riuscirà a non essere solo un pretesto per sfruttare il format e consumarlo, annacquandolo?

Il modo in cui finisce la terza stagione ci fa supporre che la produzione abbia ponderato per bene la scelta di continuare: non è un finale aperto un po' a cazzo di cane com'è successo per varie stagioni di Lost - se poi gli sceneggiatori di Gomorra mi smentiranno, allora avrò fatto una bella figura di merda. Andare oltre la quarta stagione, però potrebbe essere molto rischioso, se pensiamo che:

  • a) Gomorra, com'era Romanzo Criminale, com'è stata Suburra e anche Faccia D'Angelo, e com'è insito in questo genere di storie, è un susseguirsi di alleanze e tradimenti che diventano prevedibili e non più così gratificanti, sul lungo periodo;
  • b) autocelebrarsi e distogliere l'attenzione dalle necessità della storia sono cose che possono accadere in un attimo, .

Lo si percepiva nello stesso Romanzo Criminale, a tratti, ed è durato solo due stagioni. Per il momento, però, aver fatto fuori Ciro e non Sangueblu, per esempio, ha messo Gomorra al riparo da uno dei mali più grandi che può colpire un narratore: non sapere quando bisogna dire basta alle manie di grandezza di un personaggio.

Forse l'universo di Gomorra è più ampio, ci sembra molto vicino, familiare e verosimile e per questo siamo disposti ad accettare con meno remore che se ne continui a procrastinare la fine. Ma, per non dimenticare...


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines