Magazine Sport

GP Baku: non è solo la gara

Creato il 02 maggio 2018 da Sporthink
Oramai la linea tra semplice intrattenimento sportivo o a tutto tondo è tracciata,sempre più la partita sportiva non è l'unica cosa che possiamo trovare negli eventi internazionali.Ad esempio il gran premio di Formula Uno di Baku (Azerbaigian), sarà l'occasione per sentire cantare Jamiroquai, Christina Aguilera e altri artisti.GP Baku: non è solo la gara
Un modo per attirare non solo in fans della gara automobilistica ma anche gli appassionati delle pop stars e aumentare il numero dei biglietti venduti, attrarre turismo nella regione e rende l'evento un successo nel suo complesso.
Un modo quindi, da imitare che dovrebbe essere la tendenza da seguire anche per gli eventi italiani, troppo spesso l'autoreferenzialità dei vertici vedono nelle feste private e per pochi un modo per far sentire la propria appartenenza ad una elite, ma questo esscludere porta a non appassionare le masse che come detto, sono escluse.Si tratta quindi di pensare diversamente, o più correttamente in maniera totalmente opposta all'abitudine italica.Qualcosa su cui riflettere a fondo nella creazione dei prossimi appuntamenti internazionali.http://www.sportdiblog.it/feeds/posts/default?alt=rss

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog