Magazine Informazione regionale

Gragnano, un pregiudicato di 33 anni freddato nella notte a Pimonte: indagano i carabinieri

Creato il 03 maggio 2018 da Vivicentro @vivicentro
Notte di tensione a Pimonte: un pregiudicato 33enne di Gragnano è stato raggiunto da diversi colpi d’arma da fuoco ed è deceduto, indagano i carabinieri

Spari nella notte, a Pimonte (provincia di Napoli), in via Gesinella: stando a quanto si apprende, Filippo Sabatino, un pregiudicato 33enne di Gragnano già noto alle forze dell’ordine, è stato oggetto di un agguato mortale a colpi d’arma da fuoco mentre percorreva la citata arteria stradale alla guida del suo Fiorino. Sul posto sono intervenuti il personale del 118 che però avrebbe trovato l’uomo già senza vita. I Carabinieri della locale Stazione e della Compagnia di Castellammare di Stabia, anch’essi accorsi, hanno provveduto a raccogliere i bossoli e ad effettuare i rilievi del caso. Le forze dell’ordine stanno indagando sull’accaduto. L’ipotesi che muoverà l’indagine, probabilmente, sarà quella di una ritorsione nei confronti della vittima per attività illecite, ma al momento non si esclude nessuna pista.

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto.
E’ possibile richiedere autorizzazione scritta alla Redazione di VIVICENTRO..
L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo Gragnano, un pregiudicato di 33 anni freddato nella notte a Pimonte: indagano i carabinieri


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog