Magazine Cultura

Gran Bretagna, trovata moneta di un imperatore effimero

Creato il 15 giugno 2019 da Kimayra @Chimayra

Gran Bretagna, trovata moneta di un imperatore effimero

Gran Bretagna, la moneta del 57 a.C. trovata sulla A14
(Foto: Highways England) 

In Inghilterra, durante i lavori di ammodernamento dell'autostrada tra Huntingdon e Cambridge, è stata scoperta una rarissima moneta di un imperatore romano che regnò per soli due mesi.
La moneta raffigura Ulpio Cornelio Leliano ed è la seconda del genere rinvenuta in Inghilterra. L'imperatore è raffigurato con la corona radiata. Il ritrovamento riveste una notevole importanza, dal momento che Leliano venne ucciso durante l'assedio di Magonza e che del suo regno rimangono scarse prove e documentazioni. Gli archeologi ritengono che la moneta sia arrivata in Gran Bretagna dopo la morte dell'imperatore.
La moneta è stata rinvenuta in un fosso pertinente una piccola fattoria romana. Julian Bowsher, specialista numismatico e archeologo, ha affermato: "Gli imperatori romani erano molto ansioni di coniare monete. Leliano regnò per soli due mesi, che è un tempo sufficiente per coniare monete simili, che venivano prodotte dalla zecca di Mainz, in Germania. Il fatto che una di queste monete abbia raggiunto le coste della Gran Bretagna dimostra la notevole efficienza della circolazione umana e monetaria dell'epoca".
Una moneta ancora più antica, risalente al 57 a.C., è stata trovata sempre lungo il percorso dell'A14 e si ritiene provenga dalla Francia, dove si pensa che monete simili siano state coniate per sostenere coloro che si opponevano ai Romani di Giulio Cesare.
Fonte:
huntspost.co.uk

Gran Bretagna, trovata moneta di un imperatore effimero

Gran Bretagna, la moneta di Leliano trovata sulla A14



Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog