Magazine Cinema

Grand Budapest Hotel: tutta la magia di Wes Anderson

Creato il 12 dicembre 2014 da Persogiadisuo
GRAND BUDAPEST HOTEL di Wes Anderson (UK/Germania, 2014)
Genere: commedia surreale con: Ralph Fiennes, Toni Revolori, Saoirse Ronan, Bill Murray, Jude Law, Edward Norton, Tilda Swinton, F. Murray Abraham, Willem Dafoe, Harvey Keitel, Adrien Brody, Owen Wilson, Jason Schwartzman, Léa Seydoux. Grand Budapest Hotel: tutta la magia di Wes Anderson Se ti piace guarda anche: Moonrise Kingdom,  Un treno per Darjeeling TRAMA
Siamo nel cuore dell’Europa, in un albergo lussuoso, dove un ragazzino immigrate diventa il protégé del concierge, finito dei guai per l’accusa di furto e omicidio. Grand Budapest Hotel: tutta la magia di Wes AndersonCOMMENTO Wes Anderson torna con un film sfavillante che ripropone tutti i cliché del suo cinema, quelli che lo contraddistinguono e l’hanno reso un autore di culto. Questa volta sembra voler proporre un divertissement, ma non si tratta affatto di un esercizio di stile fine a stesso: il film è dedicato allo scrittore austriaco Stephen Zweig, un tempo conosciutissimo, oggi un po’ meno, nonostante nel 2014 sia uscita una trasposizione del suo romanzo La promessa, con Rebecca Hall come protagonista. Ma torniamo a questo film, bellissimo omaggio agli espedienti narrativi che reggono le trame di cui ci nutriamo: Grand Budapest Hotel si apre con una storia-cornice che introduce a un’altra, passando dal giallo alla commedia, dal grottesco al surreale, finendo per accumulare personaggi, situazioni e ambientazioni sempre più strambi, in perfetto stile Anderson, impossibile da non amare, almeno dal punto di vista visivo grazie alla consueta esplosione di colori, alla quale si aggiungono scenografie memorabili ispirate all’art Decò austro-ungarica. Dal punto di vista narrativo, il fim sorprende meno, ma grazie al ritmo frenetico, ai colpi di scena e alle battute, il film diventa un piacere anche per l’intelletto. Un divertissement, come dicevo all’inizio, ma di grandissima classe, con una serie di camei divertentissimi. Imperdibile per coloro che già conoscono il regista mentre per tutti gli altri mi sembra un ottimo punto di partenza per farsi trasportare in un mondo magico, coloratissimo e surreale.
VOTO: 8+

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

A proposito dell'autore


Persogiadisuo 1113 condivisioni Vedi il suo profilo
Vedi il suo blog

L'autore non ha ancora riempito questo campo L'autore non ha ancora riempito questo campo

Magazines