Magazine Informazione regionale

Grande cuore napoletano: successo record per il Galà di Beneficenza di Confindustria

Creato il 22 dicembre 2017 da Vesuviolive

Umberto Vitiello

Grande successo a Napoli per il Galà di Beneficenza organizzato dai Giovani di Confindustria. “Uniti nel Cuore”, questo il nome dell’evento, ha appunto unito tutte le grandi realtà professionali cittadine, in una serata all’insegna della solidarietà ma anche del divertimento.

L’evento si è svolto nello splendido scenario della Stazione Marittima al Molo Angioino, un appuntamento giunto alla quarta edizione, nato da un’idea di giovani imprenditori napoletani delle diverse associazioni: Gruppo Giovani Imprenditori di Napoli, Confcommercio Giovani, ACEN Giovani Costruttori, Confapi Giovani, Aiga Giovani Avvocati, Agifar Giovani Farmacisti, UGDCEC Giovani Commercialisti, ASIGN Giovani Notai e Ordine degli Ingegneri di Napoli.

Grandissima affluenza come detto. Gli ospiti hanno iniziato ad affollare la location dalle 21:30, e la serata si è protratta fino alle 2 di notte circa. Questa edizione ha raggiunto il record della raccolta fondi da devolvere, con soddisfazione degli organizzatori.

I fondi raccolti saranno devoluti a diverse associazioni ONLUS, impegnate nel sostegno dei più deboli e delle categorie in difficoltà. Nello specifico, il ricavato sarà destinato all’UNITALSI, per finanziare il viaggio sul Treno Bianco, che trasporta a Lourdes i bambini affetti da malattie, al progetto Sanitasamble, dell’associazione L’Altra Napoli, che insegna musica ai bambini del Rione Sanità con i quali hanno già allestito un’orchestra, ad AMNESIA, che supporta la lotta all’alzaheimer e alle malattia degenerative, ed infine a Trame Africane Onlus, impegnata nella costruzione di ospedali nel continente africano.

La serata è stata allietata da musica live e ottimo cibo. Protagoniste del buffet le sfogliatelle dai mille gusti. Ma, soprattutto, protagonista è stato il cuore partenopeo, accorso in massa ad un evento che, edizione dopo edizione, si conferma un’eccellenza nel difficile campo della solidarietà.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :