Magazine Società

Grande successo per seconda edizione della “Marathon Valley”. Ecco le foto e i vincitori

Creato il 17 luglio 2017 da Stivalepensante @StivalePensante

Visibilmente stanchi ma soddisfatti per le intense ore vissute i 160 atleti e i numerosi membri dello staff che, dalle 15 del pomeriggio di sabato alle 15 di ieri, hanno dato vita alla Marathon Valley di Cugliate Fabiasco. Un evento che, giunto al termine della sua seconda edizione riconferma il proprio successo grazie alla sua capacità di combinare differenti discipline sportive in un clima ravvivato da intrattenimenti di vario genere. A sorprendere anche l'ampia partecipazione riscontrata per la Gara di Mountain Bike.

Si è conclusa ieri, accompagnata da un caldo sole estivo, la "Marathon Valley", la manifestazione sportiva, ma non solo, svoltasi nella suggestiva ed attrezzata location del campo sportivo di via Torino a Cugliate Fabiasco. Tantissime le tende a contornare il campo da gioco, così come moltissimi sono stati i partecipanti che, alternando i momenti di svago a quelli dedicati alla competizione, hanno dato vita all'iniziativa riconfermandone il successo ottenuto con l'esordio dell'anno scorso.

Calcio in acqua, percorso di guerra gonfiabile, beach volley, corsa con i sacchi, tiro alla fune e palla prigioniera: le discipline nelle quali le 16 squadre, per un totale di 160 partecipanti, si sono cimentate per tutte le 24h ore del torneo. A contornare l'evento le diverse postazioni dedicate a drink, cocktail e gastronomia, che, insieme all'applauditissimo concerto della Cover Band "Videodrome Psycho" e alla travolgente esibizione di ballo del gruppo di danza Salsanueva, hanno conferito un valore aggiunto a questo appuntamento estivo. A sventolare in cielo a bordo campo, impressi sulla superficie di grandi palloni colorati, poi, i nomi dei numerosi sponsor che hanno permesso la realizzazione di questa iniziativa a cui vanno i ringraziamenti degli organizzatori.

Le competizioni sono terminate alla ore 15 e da lì hanno avuto inizio le premiazioni che hanno visto in vetta alla classifica la squadra dei "Real colizzati" vincitori indiscussi dell'edizione 2017. Guadagnano la seconda posizione, invece, i "Beer banti", seguiti al terzo posto dal gruppo "No stress". Arriviamo al quarto posto dove troviamo i "Marathon valley", seguiti in quinta posizione dai "Canottieri Germignaga". Sesto posto per i "Pittori" e settimo per la squadra " A.S. Tronzi", seguita all'ottavo posto dal "#team broglio" e al nono da "Erection vigorsol". Dalla decima alle sedicesima posizione troviamo invece "Why not café" "Adrenaline push", "AC avanti cristo", "Senza Motivo", gli "A. Nonimi", i "Val Vedano" e "Vida Loca".

Una grande ed inaspettata partecipazione, poi, quella relativa alla Gara di Mountain Bike svoltasi su un percorso creato appositamente sul monte Penegra. Un circuito di 8,5 Km da percorrere per tre volte che ha visto Luca Speroni guadagnare il primo posto seguito in seconda posizione da Stefano Piacentini e Vittorio Zocca. Una lunga classifica formata da ben 44 partecipanti che è possibile consultare integralmente qui.

"Siamo davvero soddisfatti per la riuscita dell'evento - spiega Francesca Cadei - La stanchezza si fa sentire ma vedere la felicità e l'entusiasmo dei partecipanti ci ha ripagato di ogni sforzo. Quest'anno, anche se saltando sporadicamente qualche partita, tutte le squadre sono riuscite ad arrivare fino infondo alla gara e questo è stato un grande traguardo. Ci tengo molto a ringraziare tutti coloro che hanno permesso la realizzazione dell'iniziativa: a partire dalle "magliette arancioni" che, nonostante le ore fossero molte, non si sono fermate un attimo, la Protezione Civile di Cugliate Fabiasco, gli sponsor, l'amministrazione comunale e tutti coloro che non si sono risparmiati per rendere questa manifestazione una bellissima esperienza. Il bilancio è senz'altro positivo e anche se qualche inconveniente abbiamo dovuto fronteggiarlo, siamo certi che questo ci servirà per fare meglio in futuro".

(Foto © Serena Lacarìa)

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :