Magazine Cultura

Grazie mamma e grazie #Swissed

Creato il 21 febbraio 2017 da Sabinap
"Sei puntuale come un orologio svizzero". Ammettiamolo, quanti di voi si inorgogliscono sentendosi riferire questa esclamazione? Così quando una buona cioccolata è paragonata a quella svizzera.
E potrei andare oltre con una miriade di esempi, tutto per dirvi che la Svizzera è un paese che da sempre acquisisce stima e rispetto da tutto il mondo e questa volta ci ha stupito ancora.


In Italia è arrivato Swissed, il progetto europeo promosso da Swiss International Air Lines che ha posto l'obiettivo sulla diffusione di caratteristiche svizzere in alcune città europee, insomma portare un po' di "svizzeritudine" in giro per il mondo che male non fa. Al progetto va ovviamente il merito, attraverso la sua ironia, quella di diffondere le qualità e le differenze culturali tra i paesi, la Svizzera in prima linea, promuovendo l'integrazione.
Come anticipato, anche l'Italia è stata coinvolta nel progetto Swissed con un tema davvero emozionante: l'amore per la mamma. Eh si, il progetto ha deciso di rendere omaggio alla mamma e al legame particolare e indissolubile con i propri figli. Special guest: il cioccolato, quello svizzero s'intende. Ma poteva essere altrimenti?

Grazie mamma e grazie #Swissed

Il racconto di questo tema si è concretizzato nel migliore dei modi. Alle due assistenti di volo che lavorano al bordo della compagnia di bandiera, Swiss ha regalato un'esperienza unica, la possibilità di ringraziare in maniera speciale le proprie mamme in rappresentanza del messaggio promosso.
In che modo? Con un'opera d'arte: un ritratto della propria figlia a grandezza naturale realizzata in cioccolato da Mirco Della Vecchia, importante maitre chocolatier italiano. E da lì, subito lacrimoni, per loro e per noi spettatori.

Qui trovate tutte le informazioni sul progetto: SWISSED ITALIA
Grazie mamma e grazie #Swissed
Insomma, sono le piccole cose che fanno la differenza nella vita di tutti i giorni no? Come prendere la propria mamma per mano o abbracciarla forte, proprio come quando ero bambina e ancora, ritagliarsi un pomeriggio tra la quotidianità delle cose per due chiacchierare tra frivolezze un dolcetto e un caffè.
Buzzoole
Grazie mamma e grazie #Swissed

Mamma ti amo, te l'ho già detto?


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines