Magazine Informatica

Guardiola alla Juve con Messi e Sanè #Fantascienza

Creato il 11 febbraio 2020 da Alessiof89 @alessiof89
Guardiola alla Juve con Messi e Sanè #Fantascienza
Guardiola sarà anche il top degli allenatori, ma è uno che ogni anno compra rinforzi spendendo centinaia di milioni e se non vince ci riprova l'anno dopo.  La Juventus è una società la cui tifoseria dopo 4 sconfitte in metà stagione pur essendo ancora pienamente in corso per tutte e tre le competizioni chiede l'esonero del mister. Basterebbe riflettere su questo per capire perché la Juventus non può permettersi un allenatore come Guardiola.
C'è in molti di noi juventini la sensazione di corsa contro il tempo per vincere la Champions League con Cristiano Ronaldo. Questa stagione è andata ma non per i motivi che abbiamo visto contro il Napoli o il Verona. No, perché vedrete che contro il Lione non mancheranno le motivazioni.
Il problema è che mancano solo due settimane alla partita di andata degli ottavi di finale (in trasferta a Lione) e Sarri non ha ancora capito come schierare la squadra in campo. L'infortunio di Douglas Costa capita nel momento peggiore della stagione perché se la Juventus non vincerà contro il Milan in coppa Italia, contro il Lione in Champions e contro l'Inter in campionato, rischia di arrivare a marzo con la stagione compromessa su tutti i fronti. E in tutte queste partite mancherà Douglas Costa, un giocatore che per Sarri è più importante anche di Dybala.
Guardiola alla Juve con Messi e Sanè #Fantascienza
Si giocherà con l'HDR? C'è il serio rischio di farsi male come abbiamo già visto purtroppo. Si passerà al 4-3-1-2? Manca il trequartista. Le speranze della Juventus sono due: Chiellini e Ronaldo. Se al primo sarà richiesto di portare la giusta concentrazione in campo, al secondo viene chiesto di mettersi sulle spalle la responsabilità di fare tutti i goal necessari, perché i centrocampisti non segnano, Dybala spesso deve allontanarsi dalla porta per aiutare il centrocampo e Higuain sembra un po' in affanno. E sul centrocampo è inutile soffermarsi: è da quattro anni che andrebbe rinforzato.
In pratica la Juventus si ritrova quasi con la stessa situazione dello scorso anno con Allegri con una piccola differenza: la squadra subisce molti più goal. Con queste premesse pensare che Sarri possa arrivare in finale di Champions è utopia.
Al tempo stesso se non riuscirà in questo obiettivo non gli basterà vincere lo scudetto o la coppa Italia per essere confermato la prossima stagione. La rottura con l'ambiente sembra essere totale, sia con i giocatori che non lo seguono, sia con la tifoseria che non lo sopporta (mancanza di stile, dichiarazioni evitabili, ostinazione con alcune tattiche non adatte ai giocatori juventini).
Il cambio di allenatore per la prossima stagione sembra essere (al momento) inevitabile. Parliamoci chiaro: se Sarri dovesse vincere tutte le partite da qui alla sfida con l'Inter riuscendo a dominare le partite la "crisi" di inizio febbraio potrebbe essere subito dimenticata. Ma in campionato sarà dura, finché anche i senatori passeggeranno in campo.
Guardiola alla Juve con Messi e Sanè #Fantascienza
Normale dunque che si parli di Guardiola come nuovo allenatore della Juventus perché è probabile che alla Vecchia Signora servirà a giugno un nuovo mister. Ma come dicevo all'inizio dell'articolo, la Juventus non può permettersi di prendere un allenatore che si prende 4-5 anni per provare a vincere la Champions League e si permette il lusso di rallentare la corsa in campionato dopo aver vinto il precedente.
Poi mettiamoci anche le indiscrezioni che vorrebbero Guardiola alla Juve con Messi e Sanè e allora siamo alla follia. La Juve quest'anno punterà anche al ritorno di Pogba e proverà a mantenere Ronaldo. Chi li paga tutti questi ingaggi? E attenzione: Guardiola stesso sarebbe uno dei problemi principali del monte ingaggi stratosferico che ci costerebbe il fallimento.
Quindi voliamo bassi e fino alla fine, sempre forza Juve.

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog