Magazine Cultura

GUASILA (CA): RICORDO DI RAIMONDO SCINTU | Teatro Fratelli Medas

Creato il 23 giugno 2014 da Amedit Magazine @Amedit_Sicilia
2014-06-26-Guasila-Raimondo-Scintu-Locandina-724x1024GUASILA RICORDA RAIMONDO SCINTU
Giornata Celebrativa

Teatro Popolare 2014 – V Edizione

Giovedì 26 Giugno 2014 – Teatro Fratelli Medas – Piazza Municipio 1 – Guasila (CA)
Ingresso Libero

Il Comune di Guasila in collaborazione con l’Associazione Figli d’Arte Medas

Ore 10:30 – Raduno presso la Piazza Trexenta di Guasila per l’esibizione della Banda Musicale della Brigata Sassari
A seguire, al Teatro Fratelli Medas, Spettacolo di Narrazione con Musiche di Scena “Storie di Storia – Raimondo Scintu” per i bambini

Ore 19:00 - Raimondo Scintu – L’Eroe in Bicicletta
Tavola Rotonda
Interventi di Guido Cadoni, Antonio Quartu, Gianfranco Scalas

Associazione Figli d’Arte Medas

Ore 21:00 - Storie di Storia – Raimondo Scintu di Gianluca Medas
Spettacolo di Narrazione con Musiche di Scena
Gianluca Medas – voce narrante
Andrea Congia – chitarra classica
Riccardo Pittau – tromba

Guasila ricorda Raimondo Scintu
Settimo appuntamento con “Teatro Popolare 2014”. Giovedì 26 giugno giornata dedicata all’eroico caporale guasilese della Brigata Sassari. Musica, convegno e spettacolo per ricordare il simbolo coraggioso della Trexenta

Penultimo evento di Teatro Popolare 2014, la rassegna di teatro in lingua sarda organizzata dall’Associazione Figli d’Arte Medas e incentrata quest’anno sulla Lingua Madre. Per giovedì 26 giugno, il cartellone della manifestazione prevede una giornata celebrativa dal titolo Guasila ricorda Raimondo Scintu, dedicata al caporale della Brigata Sassari insignito della medaglia d’oro al valor militare per le imprese della Prima guerra mondiale. Il programma è realizzato con il contributo della L.R. 14/2006 per le manifestazioni celebrative di figure di protagonisti della storia e della cultura della Sardegna.

IL PROGRAMMA - Le celebrazioni inizieranno la mattina, alle ore 10:30 in piazza Trexenta a Guasila, con l’esibizione della banda musicale della Brigata Sassari guidata dal Capo Musica 1° Maresciallo Andrea Atzeni. A seguire, al Teatro Fratelli Medas, Gianluca Medas e Andrea Congia presenteranno uno spettacolo per i bambini sulla figura di Raimondo Scintu. La sera previsti altri due incontri nel teatro di piazza Municipio: alle ore 19 la tavola rotonda dal titolo Raimondo Scintu – L’Eroe in Bicicletta con gli interventi di Guido Cadoni, esperto di lingua sarda, Antonio Quartu, coordinatore dei Comuni sardi nell’ambito dei progetti interregionali sui caduti della Brigata Sassari nella Prima guerra mondiale, e Gianfranco Scalas, generale in pensione della Brigata Sassari ed ex addetto stampa dell’Esercito italiano; alle ore 21 la rappresentazione Storie di Storia – Raimondo Scintu, narrazione con musiche di scena scritta e interpretata da Gianluca Medas con l’accompagnamento musicale della chitarra classica di Andrea Congia e la tromba di Riccardo Pittau.

Lo Spettacolo
In un’Europa devastata dalla Guerra, nella quale i Confini si confondono e il Senso di Appartenenza si disperde, un Ragazzo del cuore della Trexenta si trova nel bel mezzo di uno scontro di portata mondiale. Tra Fango e Filo Spinato, un’Amicizia troncata; tra Dovere e Rivalsa, il Coraggio di affrontare il Nemico. La storia di una Medaglia al Valore, raccontata, tra Parola e Musica, dalla ardita voce di Gianluca Medas, dalle nostalgiche note della chitarra di Andrea Congia e dalla tonante tromba di Riccardo Pittau.

Raimondo Scintu (Guasila 1889 – Roma 1968)
Caporale ciclista del 151° Reggimento Fanteria della Brigata Sassari, è stato insignito della Medaglia d’Oro al Valor Militare per aver affrontato la trincea nemica riuscendo a catturare da solo ben cinque prigionieri. Successivamente, guidando un gruppo di compagni coraggiosi, cattura altri quaranta nemici. Non pago, pur essendo ferito gravemente al petto, trova la forza per uccidere un Ufficiale e catturarne un altro. Nel Maggio del 2011 la Giunta Regionale della Sardegna, intitola al Maresciallo Scintu una delle navi traghetto della Società di Navigazione Saremar.

ARTISTI E PROFESSORI

Associazione Figli d’Arte Medas
Nata nel 1990 per iniziativa di Gianluca Medas, l’Associazione porta avanti un percorso poliedrico nel quale Cultura Popolare, Teatro di Narrazione e Musica costituiscono le cifre estetiche più importanti. Diversi progetti hanno preso forma, nel corso del tempo, e hanno portato la Compagnia ad essere riconosciuta dal Ministero della Cultura della Repubblica Italiana. Tra le attività più recenti tre Rassegne di rilevante importanza culturale: il Festival della Storia, la Rassegna Famiglie d’Arte e Significante – Rassegna di Spettacolo tra Parola e Musica.

Gianluca Medas
Regista, narratore, scrittore, attore e autore, ha esplorato le molte possibilità della comunicazione portando avanti una ricerca che spazia dall’ambito teatrale a quello televisivo, senza trascurare il settore editoriale e quello cinematografico. Proveniente dall’unica Famiglia d’Arte Sarda, quella dei Medas, fin dal 1985 si adopera attivamente per tenere in vita la tradizione artistica di famiglia approfondendo un percorso dedicato al Teatro di Narrazione e impegnandosi anche nella realizzazione di nuovi progetti ispirati alla Cultura Popolare.

Andrea Congia
Laureato in Filosofia e laureando in Etnomusicologia presso il Conservatorio di Cagliari. Chitarrista (chitarra classica, baritono e fretless), autore e interprete nelle formazioni musicali sperimentali Nigro Minstrel, Mascherada, Antagonista Quintet, Crais Trio, Baska, Hellequin, Orchestrina dei Miracoli, Gastropod, Skull Cowboys, Grande Madre Band. Da anni prosegue sulla strada della coniugazione tra Parola e Musica in collaborazione con numerosi artisti provenienti da ambienti musicali e teatrali sardi in particolar modo attraverso la direzione artistica della Rassegna di Spettacolo Significante.

Guido Cadoni
Laureato in Scienze Politiche, esperto di Lingua Sarda (corso regionale FOLS e universitario FILS) presso sportelli linguistici territoriali, nelle scuole (corsi agli alunni e agli insegnanti) e associazioni culturali. Conduttore radiofonico e collaboratore di diversi giornali e riviste: Sulcisiglesiente Oggi, La Provincia del Sulcis, Tuttomotori News, Ciclismo in Sardegna. Regista e animatore teatrale. Fondatore, nel 2002, della Compagnia Teatrale Sa Lantia di Rio Murtas e Direttore artistico del “Rio Murtas Teatro Festival”, Rassegna di Teatro in Lingua Sarda.

Antonio Quartu
Laureato in Ingegneria Meccanica Impiantistica con specializzazione in Informatica, è il Dirigente degli Affari Generali e Società dell’Informazione presso la Regione Autonoma della Sardegna, oltre che Sindaco di Armungia (CA). Coordinatore dei Comuni della Sardegna nell’ambito dei progetti interregionali sui Caduti della Brigata Sassari nella Prima Guerra Mondiale ed in particolare capofila del Progetto per il recupero dei Siti Storici della Brigata Sassari.

Gianfranco Scalas
Dal 1973 sottotenente di Fanteria nell’Esercito Italiano, ha concluso la vita militare alla Brigata Sassari con il grado di Generale di Brigata. Giornalista pubblicista dal 1983, ha ricevuto il “Premio Antonio Russo”. Dal 1986 ha svolto il servizio come addetto stampa per la Regione Militare Sardegna e come Direttore della Pubblica Informazione per lo Stato Maggiore Esercito, anche nelle missioni in Somalia, Bosnia, Albania, Kossovo, Iraq. Fondatore nel 1975 del Gruppo Tradissiones Populares di Silanus, ha organizzato la Rassegna di Arti e Tradizioni popolari e il Premio Funtana Elighe. Attualmente è Presidente del movimento Fortza Paris cui ha contribuito a fondare.

Riccardo Pittau
Riccardo Pittau è un trombettista avant-jazz poliedrico e versatile. Il suo stile unisce la tradizione jazzistica con il fraseggio dei trombettisti balcanici e della musica tradizionale sarda. Leader del quartetto/trio Congregation, della band di rock sperimentale HardWin e membro della Free Sardinia Orkestar. Ha suonato con diversi musicisti tra cui S.Lacy, i fratelli Bowie, D. Murray, R. Rudd, E. Sharp, A. Moor, P.Minton, M. Riessler, C. Cutler, e con molti altri artisti e poeti, come Alberto Masala, J. Hirshmann.

Su Facebook: https://www.facebook.com/events/460724604064742

Info e Contatti

Comune di Guasila
070.983791 - www.comune.guasila.ca.it

Associazione Figli d’Arte Medas
Segreteria Organizzativa: Carla Erriu – 345.3199602 - [email protected]
Ufficio Stampa: Matteo Mazzuzzi – 334.1107807 - [email protected]
www.figlidartemedas.org


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Un ricordo di Antonio Allocca (1937-2013)

    ricordo Antonio Allocca (1937-2013)

    Antonio Allocca (tv.fanpage.it)Ci ha lasciati l’attore Antonio Allocca (Portici, 1937), morto lo scorso martedì, 31 Dicembre, a Marcianise (CE), attivo... Leggere il seguito

    Da  Af68
    CINEMA, CULTURA
  • Ricordo di Pier Luigi Bacchini

    Un cuscino per dormire Tutte le schiere dei dentisti non mi salveranno dalla mia carie né le schiere dei ginecologi i tuoi amatissimi organi, non avremo più... Leggere il seguito

    Da  Viadellebelledonne
    CULTURA, LIBRI
  • Claudio Abbado nel ricordo di Giorgio Napolitano

    Photo credit: Roberto Ferrari / Wikipedia / CC BY-SA 2.0. Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha ricordato ieri Claudio Abbado in una nota,... Leggere il seguito

    Da  Retrò Online Magazine
    ATTUALITÀ, SOCIETÀ
  • Ricordo di Anna Frank

    22 luglio 1941, Anna Frank è appoggiata alla finestra della sua casa di Amsterdam, la ragazza della porta accanto sta per sposarsi. E’ l’unico frammento di... Leggere il seguito

    Da  Apregesta7
    CULTURA
  • Ministeri sull'ente teatro di messina

    Ministeri sull'ente teatro messina

    Lo scorso 21 gennaio, si sono riuniti, a Palazzo Zanca, i componenti delle Commissioni Cultura dell’Assemblea Regionale Siciliana e del Comune di Messina, alla... Leggere il seguito

    Da  Antonella Di Pietro
    SOCIETÀ
  • Un ricordo di Jack Kirby

    ricordo Jack Kirby

    Jack Kirby e' stato uno dei disegnatori di comics piu' rappresentativi del '900. Le sue matite hanno influenza in maniera decisiva il modo di disegnare i fumett... Leggere il seguito

    Da  Lospaziobianco.it
    CULTURA, FUMETTI, LIBRI
  • In ricordo di Gary Moore

    Era il 6 febbraio 2011 quando Gary Moore fu ritrovato morto durante le proprie ferie in Spagna ad Estepona, fu colpito da un infarto mentre dormiva e con lui... Leggere il seguito

    Da  Jagming
    CULTURA, MUSICA, POP / ROCK