Magazine Politica

Guerra in Libia in tempo reale. Tradotto da Al Jazeera, 6 Marzo.

Creato il 06 marzo 2011 da Enmig

Cronaca di guerra tradotta e sintetizzata in tempo reale da Al Jazeera: http://blogs.aljazeera.net/live/africa/libya-live-blog-march-6-0
Ringraziamo i reporter in Libia che rischiano la pelle per informare il mondo.
Se volete conoscere la cronaca di guerra di ieri leggete http://lelzeviro.wordpress.com/2011/03/05/guerra-in-libia-in-tempo-reale-tradotto-da-al-jazeera/
Questa è la mappa:Guerra in Libia in tempo reale. Tradotto da Al Jazeera, 6 Marzo.

7:36am Reuters riporta che la Tv libica di stato cita fonti militari affermando che le forze governative sono dirette a Bengasi, la più grande roccaforte ribelle.

7:22am Nasser Wedday, attivista e blogger, riferisce che l’aereo abbattuto dalle forze di opposizione è un Su-24. Il numero sopra di esso rivela che l’aereo è dello Squadrone 1124 che ha base a Ghurdabiya-Sirte una base area di Sirte, a metà strada da Bengasi
Wedday afferma che ciò può essere confermato da un esperto militare o consultando Jane’s World Defence che da l’ordine di battaglia dell’aviazione libica – specifica quale base e quale squadrone, tipo di aereo si trova in ogni base.
Dice che è molto strano che i MiG 23 non siano stati usati ancora, dal momento che sono la spina dorsale dell’aviazione libicae. Weddady suggerisce che ciò potrebbe essere a causa di diserzioni di piloti o dell’assenza di personale di terra.

7:02am Anita McNaught afferma che si sentono ancora spari a Tripoli, ma vede dei fuochi d’artificio – le è stato detto da un rappresentante governativo che il rumore proviene dai festeggiamenti delle forze governative . Mussa Ibrahim, un portavoce del governo dichiara: “Tutto è sicuro. Tripoli è al cento percento sotto controllo. Quelli che sentite sono fuochi artificiali celebrativi. Il popolo è nelle strade, sta danzando nella piazza.”

6:45am Ribelli non addestrati stanno avanzando rapidamente ad ovest, prendendo possesso di installazioni petrolifere che molti pensavano essere duramente difese dalle truppe leali al leader Gheddafi. Mentre si avvicinano a Sirte, città natale del Rais, stanno provando ad imporre una parvenza di ordine nella strada, e molti si chiedono quale tipo di resistenza -se ce n’è qualcuna -incontreranno. Un web producer di Al Jazeera’s ha mandato questo video dalla strada verso Sirte.

Guerra in Libia in tempo reale. Tradotto da Al Jazeera, 6 Marzo.

6:26am Gli abitanti di Tripoli riportano ad Al Jazeera che sono stati sentiti molti spari provenienti dalla zona del centro cittadino.

6:19am Anita McNaught di Al Jazeera riferisce dalla capitale Tripoli che sono stati sentiti spari fin dal mattino. Afferma che non è possibile identificare chi sparava e perché.

6:10am Nell’ovest della Libia i ribelli affermano di aver preso completo controllo del porto petrolifero di Ras Lanuf(principale porto d’esportazione del petrolio dell’Opec nel mediterraneo). Secondo nostre fonti alcuni soldati governativi nella città strategica hanno cambiato bandiera e ora sono dalla parte dei ribelli.

Guerra in Libia in tempo reale. Tradotto da Al Jazeera, 6 Marzo.

6:00am In questa foto si vede il simbolo dell’aviazione sul rottame di quello che gli oppositori ribelli dicono essere un aereo che hanno abbatutto vicino alla città Ras Lanuf nel centro nord del paese il 5 marzo 2011. Le forze ribelli hanno riferito che i due piloti sono morti.

Guerra in Libia in tempo reale. Tradotto da Al Jazeera, 6 Marzo.


Filed under: Cronaca, Esteri

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog