Magazine Cinema

Guest post: "Il mare è sempre lì che ti guarda" di Emiliana Erriquez

Creato il 02 aprile 2016 da Francescarossi
Oggi ho il piacere di ospitare sul blog un guest post dell'autrice Imma D'Aniello, ovvero la recensione al romanzo di Emiliana Erriquez "Il mare è sempre lì che ti guarda". Buona lettura!  “Certi momenti si ricordano bene, sono indelebili. Altri si perdono nel tempo e anche sforzandoci, non riusciremo mai a riportarli alla memoria”. Il mare è sempre lì che ti guarda. Ciò che resta di un ricordo è questa scritta su una coperta, che avvolge i ricordi di Barbara, accarezzando il suo cuore intorpidito dal dolore. Un romanzo, che scava nelle radici dei sentimenti più puri in cerca di valori sani e affetti sinceri. Due ragazze che vivono la loro adolescenza, sognando il futuro, stese sulla battigia, mentre i loro pensieri si perdono tra le nuvole che imbiancano un cielo limpido come i loro occhi. Il vento, il mare e la loro amicizia, quella che le avrebbe legate per la vita e oltre. Un filo invisibile, che avvolge due destini e li dirige, inesorabilmente, verso eventi, che s’intersecano talmente tanto, da rendere Barbara e Chiara, l’una parte dell’altra. Un unico cuore, che pulsa ogni battito Barbara non avrebbe mai potuto immaginare quanto dolore la vita le potesse riservare, mentre si stringe forte a Chiara, su un vecchio Ciao, scorazzando per il paese nei pomeriggi assolati di Ostuni. Ha cercato di nasconderle il suo dolore e la paura che ha vissuto per lunghi dieci anni, quando ha deciso di indossare la maschera di una donna felice, per non cedere, per poterci credere. Chiara c’è sempre stata per Barbara, anche quando lei ha deciso di non continuare gli studi ma di sposarsi, rinunciando al suo sogno di laurearsi per seguire il suo cuore. Nei silenzi dei giorni passati senza parlarsi, la voce di Chiara, l’ha sentita forte dentro e quella stessa voce poi, finalmente la ha ascoltata, incoronando il suo sogno molti anni dopo, quando, avendo perso ogni speranza, si è lasciata condurre dalla sua amica. Gioie e dolori investono, come onde di un movimento perpetuo del mare, la loro esistenza. Un romanzo che lascia in bocca il sapore del mare e il sale pungente sulla pelle, che attraversa i pori e giunge al cuore. “Vorrei provare questo dolore al tuo posto, Chiara.” – pensa Barbara, mentre l’amica mette alla luce suo figlio, quel bambino che qualche anno dopo la chiamerà mamma al posto di Chiara. Un mare in tempesta ha travolto le due ragazze spensierate. Nei ricordi della loro giovinezza, delle scelte sbagliate, dei segreti taciuti, rimbomba forte, come un eco assordante, l’assenza di Chiara. Chiara non c’è più, eppure c’è sempre. Vive negli occhi di Riccardo e nella mente di Antonio. Vive nel petto di Barbara che ha sofferto e ha vissuto con lei gli ultimi istanti di vita, incoraggiandola a lottare mentre il cancro l’ha divorata. Chiara ha perso la sua battaglia e Barbara si chiede se mai smetterà di sentirsi in colpa, per essere viva e per avere occupato il suo posto, tra le braccia di suo marito e di suo figlio. “Grazie Chiara ovunque tu sia. Il mare mi rimanderà l’eco della vita passata insieme, sarà lì per noi, ogni volta che ne avrò bisogno. Io e te. Per sempre, amica mia.   Il libro Titolo: Il mare è sempre lì che ti guarda  Autore: Emiliana Erriquez  Casa editrice: Amazon Media  Formato: ebook  Pagine: 255  Anno di pubblicazione: 2016       Trama Barbara e Chiara sono cresciute insieme, si conoscono dall’età di sei anni. Stessa scuola, stesse avventure, stessi problemi adolescenziali. Fino a quando Barbara non incontra Andrea, un uomo più grande che ha un tale ascendente su di lei da allontanarla dalla sua migliore amica. Dopo mesi Barbara e Chiara si rivedono e comprendono gli errori commessi, promettendosi tacitamente di non separarsi mai più. Sullo sfondo della campagna pugliese, in una incantevole Ostuni con il suo mare azzurro e le sue spiagge affollate, le due ragazze diventano insieme donne, si ritrovano sposate, Chiara persino in attesa del suo primo figlio. Ma le cose sembrano cambiate, all’improvviso Chiara ha la sensazione che Barbara nasconda un segreto anche se non può immaginare quanto sia tragico. Con l’aiuto della sua amica, Barbara affronta quello che sembra il dolore più grande della sua vita prima che tutto all’improvviso cambi di nuovo e metta alla prova il suo equilibrio, la sua forza. Lottando per anni con i sensi di colpa, e i ricordi dolorosi che si affacciano in ogni momento della giornata, Barbara comprende quanto sia fortunata ad avere nella sua vita amore e dedizione, grazie a Chiara.    L'autrice  Emiliana Erriquez è nata e cresciuta in Italia, si è laureata in Lingue e Letterature Straniere presso l’Università de L’Aquila nel 2002 ed ha conseguito un Master in Traduzione inglese-italiano nel 2004. Ha lavorato come giornalista pubblicista per qualche anno nella redazione di alcuni settimanali e vissuto negli Stati Uniti per un breve periodo. Ora si occupa di traduzione dall’inglese all’italiano di libri di autori internazionali. Autrice del saggio ‘Oriana Fallaci: una vita vissuta in pienezza’ vincitore del premio Giuseppe Sciacca 2006, nel 2007 ha pubblicato il suo primo libro ‘Lasciami stare’ edito da Giovane Holden Edizioni e ora disponibile su Amazon in versione selfpub. Da questo, è stato tratto il breve racconto ‘Sono solo una bambina’, ancora bestseller su Amazon. Ha pubblicato il romanzo ‘Not This Time’, scritto in lingua inglese a cui ha fatto seguito ‘Il mare è sempre lì che ti guarda’. Autrice indie convinta, si impegna ad aiutare autori self-published come lei – italiani e stranieri – con interviste, blog post e tweet sul suo blog Anima Indie (animaindie.com). Emiliana adora leggere e, soprattutto, scrivere. Ama gli Stati Uniti e la cultura a stelle e strisce, il cibo vegetariano e il movimento. Durante le sue passeggiate, ascolta la sua musica preferita e pensa alla trama dei suoi prossimi romanzi.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :