Magazine Gossip

Guida alle decorazioni di Natale

Creato il 07 dicembre 2017 da Signorponza @signorponza

Ci siamo, è arrivato il momento dell'anno in cui in cui Mariah Carey e Michael Bublé vanno a batter cassa alla SIAE. I comuni mortali, invece, iniziano a tirare fuori tutto il loro cattivo gusto per dare sfogo a slanci di creatività che non possiedono e iniziare ad addobbare case e balconi, pensare ai regali da fare ad amici e parenti e agli auguri da inviare alle persone più care e non.

Guida alle decorazioni di Natale

Dato che sono stufo di vedere cotanta bruttezza e con l'obiettivo di seminare un po' di bellezza in questo mondo, eccomi qui per voi e solo per voi a darvi qualche consiglio sulle cose da fare e da non fare in occasione delle feste quando tirate fuori le decorazioni di Natale.

L'albero

L'albero di Natale è il simbolo per eccellenza di queste feste, è la prima cosa che si nota nelle nostre case e purtroppo per i miei occhi in molti casi è anche la più brutta. Eppure basterebbe davvero poco per addobbare un albero in maniera decente. Prima di tutto io non capisco perché quando mettete le luci sull'albero state pensando di dipingere un quadro di Kandinsky; le luci vanno fatte ruotare tutte intorno e devono essere distribuite in maniera omogenea su tutto l'albero. Quanto alla tipologia: da evitare assolutamente quelle a luce fredda (piuttosto luce bianca se non trovate quelle a luce calda). Sì, anche alle luci vintage che avete sepolto nelle vostre cantine ma che ultimamente si trovano anche nei negozi, quelle di Stranger Things per intenderci.

Guida alle decorazioni di Natale

Sulle decorazioni ovviamente si apre un mondo. Io aborro tutto ciò che è freddo, per me il Natale è calore e tradizione. Quindi dimenticatevi tutti ciò che è argento o peggio ancora blu. Sì al rosso, all'oro, al legno, al tartan e via discorrendo. Io da molti anni non faccio altro che aggiungere qualche decorazione così che nel tempo sia composto di tanti ricordi. Bei ricordi.

Guida alle decorazioni di Natale

La tavola

Altra nota dolente è la tavola di Natale. Premesso che ho una repulsione per piatti e bicchieri di plastica, a maggior ragione vedo come fumo negli occhi la versione rossa di suddetti oggetti. Capisco che a Natale gli invitati possano essere tanti e non sempre si abbiano a disposizione servizi di piatti abbastanza numerosi, in quesi casi sono tollerabili i servizi di carta che vendono in questo periodo, ce ne sono di davvero belli, con fantasie originali e fatti di materiali decenti, del resto non sono mica un Christmas Nazi.

Guida alle decorazioni di Natale

Che poi Dio abbia pietà di voi se bevete vino in un bicchiere di plastica. Per le persone più serie come me un consiglio che vi do e di andare a cercare i vecchi servizi delle vostre mamme o delle vostre nonne, a volte se ne trovano di bellissimi e che possono dare davvero un tocco elegante e accogliente alla vostra tavola. Quanto ai colori vale quanto detto per l'albero, la mise en place deve essere accogliente e mettere gioia, ovviamente immancabile è la luce delle candele, ma attenzione a non dare fuoco a tutto.

Guida alle decorazioni di Natale

I regali

Se per molti dover pensare a i regali può essere anche divertente, per la maggior parte delle persone diventa un momento di crisi e disperazione, soprattutto per quelli che si riducono agli ultimi giorni se non addirittura alla Vigilia di Natale. Guess what? Da qualche anno esiste una cosa molto bella chiamata e-commerce ( Amazon vi dice niente?) dove potete trovare milioni di articoli che più si addicono ai gusti delle persone a cui dovete fare un regalo senza che dobbiate andare all'ultimo minuto da Kasanova e comprare qualche orrendo accessorio per la cucina.

Guida alle decorazioni di Natale
Sarà banale ma davvero un regalo assume valore tanto più è pensato per la persona a cui lo state facendo. Poi è ovvio, se la persona in questione è il vostro compagno/a, che sia pensato sì, ma con un budget un po' più rilevante. E poi il packaging: non è difficile comprare una cavolo di carta di Natale che non sembri uscita dagli anni '70 e un cavolo di nastro che non faccia sembrare la confezione un pacco postale danneggiato durante il trasporto. Fatevi aiutare piuttosto: mio fratello è anni che non tocca un regalo per sua moglie se non passa sotto le mie sante mani.

Guida alle decorazioni di Natale

Gli auguri

Ammettiamolo: siamo pieni e stufi di ricevere ogni anno sempre gli stessi auguri composti da frasi fatte che girano su WhatsApp (o su Telegram per chi è un attimo più evoluto).

Perché Telegram è meglio Whatsapp

Guida alle decorazioni di Natale
Non dico che per ciascuna persona a cui li fate dobbiate pensare a una frase specifica, ma scrivetene almeno una di vostro pugno e poi inoltratela a chi vi pare (purché non siano ad esempio due persone che vivono insieme). Secondo punto: gli auguri si fanno il giorno di Natale, troppo comodo iniziare il 24 mattina per portarsi avanti con il lavoro. Se ce la fa Babbo Natale a consegnare tutti i regali in una notte, figuriamoci se non ce la fate voi a inoltrare un messaggio a tutta la vostra rubrica la mattina del 25 o la notte stessa. Stendiamo un velo pietoso sui video di renne che cantano, di Babbi Natale in mutande o Elfi ubriachi. Basta basta basta!

Quindi poche scuse, armatevi di pazienza, di un po' di fantasia e anche, lo ammetto, di un po' di pazienza. Rendere le feste un periodo bello e da ricordare non è poi così difficile. Tanti auguri e che il buon gusto sia con voi.

Guida alle decorazioni di NataleI giochi che ci hanno rovinato il NataleGuida alle decorazioni di Natale Guida alle decorazioni di Natale

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :