Magazine Africa

Guinea Equatoriale:per il tentato golpe del 2017 espulsi 42 membri del Pdge

Creato il 05 novembre 2018 da Marianna06

Risultati immagini per guinea equatoriale bandiera

Un totale di 42 membri del Partito democratico della Guinea equatoriale (Pdge), al potere nel paese, sono stati espulsi per il loro presunto coinvolgimento nel tentato colpo di Stato dello scorso anno. “Il Pdge ha deciso l'espulsione dei suoi militanti per il loro coinvolgimento nel tentativo di destabilizzare la Guinea equatoriale con il patrocinio del un gruppo di terroristi e mercenari”, si legge in un comunicato diffuso dal partito. Tra le personalità espulse figurano l’ex ambasciatore in Ciad, Enrique Nsue Anguesomo, l’ex direttore per la sicurezza del presidente Teodoro Obiang Nguema, Julian Ondo Nkumu, l’ex giudice Ruben Clemente Engonga Nguema, il magistrato Martin Obiang e il figlio del ministro dell'Interno Clemente Engonga, Nguema Onguene. Nel gennaio scorso il governo di Malabo ha annunciato di aver sventato un colpo di Stato e di aver arrestato circa 30 mercenari armati provenienti da Ciad, Repubblica Centrafricana e Camerun in relazione al tentato golpe, sostenendo che fossero in contatto con esponenti dei partiti di opposizione guineani, con il presunto supporto di “potenze straniere”. (Fonte Agenzia Nova)

 a cura di Marianna Micheluzzi (Ukundimana)


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog