Magazine

Guya Pisanu vincitrice del Contest #1: BEST FEMALE VILLAIN Comics/Manga

Creato il 08 luglio 2013 da Cristina Petrini @Hex1988
Intervista speciale con Guya Pisanu vincitrice del Contest #1: BEST FEMALE VILLAIN Comics/Manga con il cosplay di Takane Shijou di [email protected].
Guya Pisanu vincitrice del Contest #1: BEST FEMALE VILLAIN Comics/MangaNome: Kaguya

Target: Cosplayer

Le origini della passione: Da quando ero piccola non facevo che leggere manga e guardare anime prima da Italia 1 poi arrivò "Anime Night" e in fine scoprì che vi erano anime anche in streaming su internet dove mi misi a cercare immagini dei miei manga preferiti e vidi persone vestite come i personaggi ed iniziai ad informarmici decisi così che anche io avrei voluto impersonare chi non sarei mai potuta essere nella vita reale!

Fiera/manifestazione preferita: Non saprei, mi piacciono molto tutte quante dalle più piccole alle più grandi!

Citazione o motto identificativo: E' un po' complicato, io sono del parere che se vuoi fare una cosa o la fai bene o non la fai (nei miei confronti gli altri sono liberi di fare tutto) , infatti adesso mi cucio qualche cosa da sola e anche se non sono bravissima cerco di fare le cose al meglio sennò rinuncio e le farò quando avrò più esperienza, poi sono del parere che chi fa da se fa per tre e se vuoi le cose fatte bene devi fartele da solo! A meno che la persona a cui lo chiedi non è veramente bravissima! Non so se mi spiego!

Idolo di riferimento: Ogni mio cosplay nella wish list è un idolo di riferimento! Non ne ho uno in particolare... sono miei idoli per carattere, aspetto e per quello che hanno fatto!

Vita da cosplayer: Ho iniziato ad appassionarmi al cosplay a 7 anni, e il mio primo cosplay l'ho fatto a 18, 11 anni di lunga attesa! Vivevo in provincia di Cagliari e il cosplay come gli anime e i manga erano poco conosciuti, a 13 anni mi trasferii a Rimini, ma non ebbi mai la possibilità di partecipare al Rimini Comix per motivi personali, dall'anno scorso ho trovato degli amici cosplayer e insieme a loro sono riuscita a essere presente appunto al Rimini che è stata così la mia prima fiera! Prima i vestiti li compravo, risparmiavo non uscivo di casa pur di non spendere soldi per potermi comprare l'abito! Ora ho iniziato a cucirli ed è una vera faticaccia! Molte volte sbaglio e scucio e ricucio tutto il pomeriggio, ma ne vale la pena!

La follia più grande fatta per amor della propria passione: Avendo iniziato da poco non penso di aver mai fatto follie! A parte quando ho partecipato al Lucca Comix e ho portato i tacchi dalla mattina fino alla sera... tanto dolore! Ma penso sia un male comune per ogni cosplayer che debba portare i tacchi previsti per il suo personaggio. 

Sogno nel cassetto: Mi piacerebbe andare in Giappone, come la maggior parte delle persone di quest'ambito immagino! Mi piacerebbe molto anche fare del cosplay il mio lavoro ma non è proprio possibile! Partecipare alle fiere in Giappone mi basterebbe in ogni caso!

Voglio ancora fare i complimenti a Guya per la sua vittoria e se questo articolo vi è piaciuto, commentate!

Cristina

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :