Magazine Lifestyle

Ho finito il… cosmetici di emergenza fatti in casa.

Creato il 24 marzo 2020 da Lauramusig
È una notizia di pochi giorni fa: Amazon non spedirà prodotti non essenziali. Non sappiamo ancora se questo preveda i vostri prodotti per la skin routine preferiti, ma nel dubbio o anche nel caso abbiate finito i vostri prodotti di bellezza essenziali, ho pensato che rispolverare il buon vecchio fai da te, potesse essere una buona idea. In questo post ho raccolto un po’ di ricette di cosmetici fatti in casa che vi possono tornare utili in caso di emergenza.

Detergente viso

Si lo so che adorate in vostro detergente coreano per il double cleansing oppure il vostro fantastico tonico all’acido glicolico, ma se finiscono l’unica soluzione è… il detergente intimo! Il detergente intimo ha un ph super delicato ed adatto a tutti i tipi di pelle. Se è adatto a quella parte li tanto meglio lo è per quella

Tonico fai da te

Dopo la detersione e prima della crema viso vi è il tonico. Il tonico solitamente è un prodotto con un’ottima resa. Ma nel caso lo finiate proprio in questi giorni ecco potete usare questa ricetta.

Mescola 1 cucchiaio di aceto di mele in 1 tazza d’acqua. Immergi un batuffolo di cotone nella soluzione e poi pulisci il viso con esso.

Se vuoi altre ricette di tonico fatto in casa clicca qui.

Scrub viso

Lo scrub viso è stato il primo cosmetico fai da te a cui mi sono avvicinata. Negli anni ho usato due ricette, una super cheap ed un’altra un po’ più sfarzosa.

La versione economica prevede un cucchiaio di sale fino ed un cucchiaio d’olio. Dopo questo scrub ovviamente dovrete risciacquare benissimo il viso.

La versione sfarzosa e golosa prevede invece, un cucchiaio di miele, un cucchiaino di succo di limone, un cucchiaio di zucchero di canna. Lo zucchero di canna contiene acido glicolico, quindi un ottimo attivo esfoliante.

Struccante

Qualcuna, posso immaginare, debba comunque truccarsi per esempio per fare delle dignitose video conferenze per lavoro su Skype senza terrorizzare i colleghi. Se avete finito lo struccante potete farne uno mescolando olio d’oliva ed un po’ di infuso di camomilla realizzato con dell’acqua distillata (quella del ferro da stiro per esempio). Le proporzioni sono 50 e 50, ed ogni volta che dovrete utilizzare questo struccante fai da te dovrete scuotere la bottiglietta affinchè olio ed infuso si mescolino.

P.S Questo non sarebbe successo se foste passate per tempo al panno struccante o ai dischetti struccanti lavabili in bamboo! 😛

Maschera viso purificante

In questo periodo potreste decidere di occupare il tempo con qualche cura di bellezza extra come per esempio una bella pulizia del viso. Io vi dico: è una ottima idea! Dopo lo scrub ed il tonico potete passare alla maschera purificante.

Se avete a casa delle compresse di carbone vegetale (quelle per la pancia gonfia per intenderci) potete triturarne un paio in un mortaio, aggiungere un cucchiaio abbondante di miele ed un po’ di acqua calda. Applicatela soprattutto sulla zona T e quando sarà secca risciacquate con acqua calda.

Un’altra variante sempre utilizzando il miele, è la maschera purificante ideale per l’acne con miele (un cucchiaio), mezzo cucchiaino di cannella e mezzo cucchiaino di noce moscata. Da tenere in posa massimo 10 minuti e non di più perché potrebbe pizzicarvi.

Se volete qualcosa di ancora più facile, montate a neve fermissima un bianco d’uovo, aggiungete qualche goccia di limone e tenete in posa per una decina di minuti. Una maschera non solo purificante ma anche lenitiva.

Maschera viso idratante

Dopo la maschera purificante potreste essere giustamente portate a volerne fare anche una idratante. Ecco le ricette più facili che potete preparare. Vi riporto gli ingredienti si pesano “con il cuore”.

  • Yogurt bianco e miele
  • Yogurt bianco e mela grattugiata
  • Banana ben matura schiacciata, miele, qualche goccia di limone.

Ceretta

Mi spiace molto che per voi la ceretta sia un’esigenza pressante, ma se le strisce depilatorie sono finite e la lametta è fuori discussione allora potete provare quella che è la tradizionale ceretta araba, ovvero il segreto di liscezza, delle donne orientali. Vi basta zucchero di canna ed un po’ di succo di limone. Qui sotto vi lascio un video tutorial. Da molte soddisfazioni!

Maschera capelli

Se le doppie punte non vi lasciano in pace nemmeno durante l’emergenza, la maschera per capelli che farete fatica a non mangiare è costituita da… una tazza di maionese. Basterà lasciarla in posa per 15-20 minuti sui capelli leggermente umidi e quindi risciacquare accuratamente. Questa maschera è particolarmente consigliata per i capelli ricci e crespi.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog