Magazine Cultura

I cento migliori libri classici di tutti i tempi per festeggiare i 60 anni della fortunata collana Penguin.

Creato il 21 settembre 2010 da Rstp

http://www.ljplus.ru/img4/m/a/marylyn/Kramskoj.jpeg
Per festeggiare i 60 anni della fortunata collana Penguin Classics, la casa editrice inglese ha stilato una lista con i cento migliori libri classici di tutti i tempi usando un metro particolare: sono state create 20 liste di "sottogeneri" ciascuna con cinque libri (I migliori libri che parlano di viaggi, d'amore, di pazzi, di tradimenti etc...). E' abbastanza evidente il punto di vista anglosassone, nella lista infatti figurano ben 37 autori inglesi, 20 americani, 9 francesi e 6 russi. L'unico italiano è Machiavelli con Il Principe. Dickens, con 4 libri, è l'autore più presente.
Liste del genere vanno sempre prese per quello che sono, non compare neanche Shakespeare a cui la Penguin dedica una collana a parte. Molte curiosità fra le varie miniclassifiche: in quella sui viaggi Sulla Strada di Jack Kerouac si piazza al primo posto lasciandosi dietro addirittura che L'Odissea di Omero.
Vale comunque come lista di riferimento, nel senso che in ogni caso dove si pesca si pesca bene, e considerato il poco tempo che abbiamo a disposizione per la lettura, è sempre meglio leggere un classico che ci lascia sicuramente qualcosa dentro.
I link nella lista portano alla relativa scheda su Bol.it, con la presentazione del libro in questione.
I PAZZI
1. Ken Kesey - Qualcuno volò sul nido del cuculo
2. Nikolaj Vasil'evic Gogol' - Diario di un pazzo
3. Jean Rhys - Il grande mare dei Sargassi
4. Fedor Michajlovic Dostoevskij - Delitto e castigo
5. Fedor Michajlovic Dostoevskij - Memorie del sottosuolo
IL SESSO
1. Georges Bataille - Storia dell'occhio
2. Anais Nin - Una spia nella casa dell'amore
3. David Herbert Lawrence - L'amante di Lady Chatterley
4. Leopold von Sacher Masoch - Venere in pelliccia
5. Geoffrey Chaucer - I racconti di Canterbury
I VILLANI
1. Fedor Michajlovic Dostoevskij - I fratelli Karamazov
2. Joseph Conrad - Cuore di tenebra
3. Ian Fleming - James Bond 007: una cascata di diamanti
4. Mihail Afanas'evic Bulgakov - Il maestro e Margherita
5. Joseph Conrad - L'agente segreto
GLI AMANTI
1. Edward M. Forster - Camera con vista
2. Emily Bronte - Cime tempestose
3. George Gordon Byron - Don Juan
4. Nancy Mitford - Amore in climi freddi
5. Tennessee Williams - La gatta sul tetto che scotta
GLI EROI
1. Charles Dickens - David Copperfield
2. George Eliot - Middlemarch
3. H. Rider Haggard - Lei
4. Norman Mailer - Il combattimento
5. Nelson Mandela - Lungo cammino verso la libertà. Autobiografia
GLI STRAPPALACRIME
1. John Steinbeck - Uomini e topi
2. Edith Wharton - L'età dell'innocenza
3. Victor Hugo - Notre-Dame de Paris
4. Thomas Hardy - Giuda l'oscuro
5. Charles Dickens - La bottega dell'antiquario
I BRIVIDI
1. Robert Louis Stevenson - Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde
2. Bram Stoker - Dracula
3. Mary W. Shelley - Frankenstein
4. Horace Walpole - Il castello d'Otranto
5. Henry James - Giro di vite
LE GATTE MORTE
1. William Makepeace Thackeray - La fiera della vanità
2. Vladimir Nabokov - Lolita
3. Tennessee Williams - Baby Doll
4. Truman Capote - Colazione da Tiffany
5. Jane Austen - Emma
I VIAGGI
1. Jack Kerouac - Sulla strada
2. Omero - Odissea
3. John Steinbeck - Furore
4. Jerome K. Jerome - Tre uomini in barca
5. Lewis Carroll - Alice nel paese delle meraviglie
LA DECADENZA
1. Francis Scott Fitzgerald - Il grande Gatsby
2. Evelyn Waugh - Corpi vili
3. Oscar Wilde - Il ritratto di Dorian Gray
4. Francis Scott Fitzgerald - Belli e dannati
5. Joris-Karl Huysmans - Controcorrente
I RIBELLI
1. Malcolm X - Autobiografia di Malcom X
2. Albert Camus - Lo straniero
3. George Orwell - La fattoria degli animali
4. Friedrich Engels, Karl Marx - Manifesto del Partito Comunista
5. Victor Hugo - I miserabili
FANTASCIENZA
1. Herbert George Wells - La macchina del tempo
2. Philip K. Dick - L'uomo nell'alto castello
3. Herbert George Wells - L'uomo invisibile
4. John Wyndham - Il giorno dei trifidi
5. Evgenij Zamjatin - Noi
LA VIOLENZA
1. Anthony Burgess - Arancia meccanica
2. Hunter S. Thompson - Hell's angels
3. Charles Dickens - Una storia fra due città
4. James Baldwin - Un altro mondo
5. Truman Capote - A sangue freddo
GLI ALLUCINATI
1. William S. Burroughs - Junky
2. William Wilkie Collins - La pietra di luna
3. Thomas De Quincey - Confessioni di un oppiomane
4. Jack Kerouac - I sotterranei
5. Georges Simenon - La fuga del signor Monde
I SOVVERSIVI
1. George Orwell - 1984
2. Edward Abbey - I sabotatori. The Monkey Wrench Gang
3. Niccolò Machiavelli - Il principe
4. Woody Guthrie - Questa terra è la mia terra
5. Arthur Miller - Morte di un commesso viaggiatore
I CRIMINI
1. Georges Simenon - Maigret e il fantasma
2. William Wilkie Collins - La donna in bianco
3. Raymond Chandler - Il grande sonno
4. Arthur Conan Doyle - Uno studio in rosso
5. John Buchan - I trentanove gradini
GLI ADULTERI
1. Gustave Flaubert - Madame Bovary
2. Emile Zola - Teresa Raquin
3. Choderlos De Laclos - Le relazioni pericolose
4. Nathaniel Hawthorne - La lettera scarlatta
5. Lev Nikolaevic Tolstoj - Anna Karenina
IL DEGRADO
1. Robert Graves - Io, Claudio
2. Patrick Hamilton - Hangover Square. Una storia della più tetra Earl's Court
3. John Gay - L'opera del mendicante
4. C. Tranquillo Svetonio - Vite dei dodici Cesari
5. Damon Runyon - Bulli e pupe
L'AZIONE
1. Robert Louis Stevenson - L'isola del tesoro
2. Omero - Iliade
3. Alexandre Dumas - Il conte di Montecristo
4. Ian Fleming - James Bond. Dalla Russia con amore
5. Lev Nikolaevic Tolstoj - Guerra e pace
LE RISATE
1. Stella Gibbons - Cold Comfort Farm
2. George Grossmith, Weedon Grossmith - Diario di un nessuno
3. Charles Dickens - Il circolo Pickwick
4. Evelyn Waugh - L'inviato speciale
5. Kingsley Amis - Jim il fortunato


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • I gadget

    gadget

    Che cosa sono? Sono tutti quegli oggetti che vengono utilizzati per pubblicizzare un prodotto: magliette, penne, portachiavi ecc. con i simboli dell’azienda. Leggere il seguito

    Da  Musicamore
    CULTURA, MUSICA, PALCOSCENICO
  • I fumettari

    fumettari

    Da quando posso permettermi di farlo, mi capita di chiamare a lavorare in televisione alcuni sceneggiatori di fumetti. Ho cominciato tre anni fa con “Il... Leggere il seguito

    Da  Stepianii
    CULTURA, MEDIA E COMUNICAZIONE
  • I corridoi

    corridoi

    Perdersi nei meandri di un teatro è come entrare in un labirinto senza uscita. Bisogna viverci per poterne conoscere tutti i segreti. Erano ancora in corso molt... Leggere il seguito

    Da  Musicamore
    CULTURA, PALCOSCENICO, TEATRO ED OPERA
  • I vicari

    Quel pomeriggio che mi dovevano esaminare Sulle principali verità della fede Superata ogni prova preliminare Ero vicino al giudizio più alto Ti interrogherà –... Leggere il seguito

    Da  Lucas
    CULTURA, SOCIETÀ
  • Orda nera. I documenti (I)

    Orda nera. documenti

    “Bombe contro le sedi dei partiti di sinistra a Partinico. Di Notte e senza vittime” (Giulio Andreotti, 1947, L’anno delle grandi svolte nel diario di un... Leggere il seguito

    Da  Casarrubea
    CULTURA, SOCIETÀ, STORIA E FILOSOFIA
  • I Templari

    Templari

    ... nonostante tutto il sangue versato nel Nome Santo di Cristo ...Nato dall'unione di nove Francesi l'Ordine dei Poveri Cavalieri di Cristo e del... Leggere il seguito

    Da  Iside
    CULTURA, STORIA E FILOSOFIA
  • I risentiti

    «Il desiderio mimetico punta all'[essere assoluto] di qualcun altro ch'è sempre nei nostri occhi, mentre noi stessi non lo siamo mai, per lo meno ai nostri occh... Leggere il seguito

    Da  Lucas
    CULTURA, SOCIETÀ

Magazines