Magazine Lifestyle

I cinque album più attesi in uscita a Giugno 2017

Creato il 24 maggio 2017 da Alessandrapepe @AlessandraPepe
I cinque album più attesi in uscita a Giugno 2017

Il venerdì è ormai considerato il giorno per eccellenza per tutti gli amanti della musica. Da un paio di anni, infatti, è stato scelto come giorno per le uscite discografiche in tutto il mondo, a differenza del passato in cui le date di uscita cambiavano da paese a paese. Ecco i cinque album che siamo più curiosi di ascoltare a giugno 2017.

Roger Waters - Is This the Life We Really Want? (Columbia)

Roger Waters, ex membro dei Pink Floyd, ritorna sulle scene con un album di inediti dopo ben 25 anni da Amused to Death. Is This the Life We Really Want?, prodotto dal Nigel Godrich - storico collaboratore dei Radiohead - uscirà il 2 giugno ed è stato anticipato dai singoli Smell the Roses e Déjà Vù.

alt-J - Relaxer (Infectious * Atlantic)

Gli alt-J, uno dei gruppi indie rock di maggior successo degli ultimi anni, pubblicheranno il 2 giugno il loro terzo album in studio Relaxer. This Is All Yours, datato 2014, è stato un album di transizione, non troppo differente dal debutto An Awesome Wave: ora per la band britannica è la cosiddetta prova del nove e, dopo aver ascoltato i singoli 3WW e In Cold Blood, non vediamo l'ora di poterci gustare il resto.

London Grammar - Truth Is a Beautiful Thing (Ministry of Sound * Sony)

La band che mischia le sonorità degli xx alla vocalità di Florence Welch, i London Grammar, deve riconfermarsi dopo l'ottimo esordio del 2013. Truth is a Beautiful Thing, in uscita il 9 giugno, vede alla produzione Paul Epworth (che ha lavorato con Adele, Rihanna, Coldplay e tanti altri) e Jon Hopkins ed è stato anticipato da ben quattro singoli promozionali.

Phoenix - Ti Amo (Glassnote)

Torna finalmente il synth pop dei francesi Phoenix, dopo quattro anni di silenzio. Ti Amo uscirà il 9 giugno in tutto il mondo ed è fortemente influenzato dall'Italia (come si può notare anche dai titoli di alcune tracce che lo comporranno come Tuttifrutti, Fior di Latte, Via Veneto e Telefono). Il singolo J-Boy ci ha già fatto ballare e sognare, non vediamo l'ora del resto.

Lorde - Melodrama (Republic Records)

Sono passati ben quattro anni da quando l'allora 17enne Lorde conquistò il mondo con il singolo Royals: adesso la cantante neozelandese è cresciuta e il 16 giugno pubblicherà il suo sophomore Melodrama frutto di un anno e mezzo di lavoro. Il disco è stato anticipato dal singolo Green Light, già molto apprezzato dalla critica, ed è sicuramente il più atteso di giugno 2017.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :