Magazine Ecologia e Ambiente

I dati del catasto delle grotte del Lazio entrano nel portale della Società Speleologica Italiana

Creato il 01 febbraio 2017 da Andrea Scatolini @SCINTILENA

L’elenco delle grotte del Catasto Federazione Speleologica del Lazio è sul WISH

La Federazione Speleologica del Lazio entra a far parte attivamente del Portale del Catasto Nazionale delle Grotte d’Italia. Le regioni coperte dal portale salgono a 16: Campania, Veneto, Puglia, Liguria, Toscana, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Piemonte e Valle d’Aosta, Umbria, Sicilia, Abruzzo, Lombardia, Basilicata, Sardegna, Lazio per un totale di 36.531 grotte censite.

Mancano ad oggi quindi solo i dati sintetici di
- Trentino Alto Adige
- Marche
- Molise
- Calabria
che saranno presto ricontattate per essere invitate ad aderire

Il WISH (Web Information System Hyperlink) è un progetto nato nel 2008 con l’obiettivo di rendere fruibile e consultabile sul web il Catasto Nazionale delle Grotte d’Italia tramite un portale creato su piattaforma GIS.
La Società Speleologica Italiana ha iniziato a proporre alle singole Federazioni Speleologiche Regionali la sottoscrizione di un protocollo d’intesa per la raccolta e consultazione, in un unico portale, di una base dati sintetica delle grotte note e catalogate dalle singole realtà speleologiche regionali, fermandosi come indagine territoriale al livello comunale. La ricerca puntuale e di dettaglio ai webGIS regionali, esistenti o in via di creazione viene rimandata da portale – tramite link – ai rispettivi riferimenti speleologici regionali.

Da portale sono possibili ricerche generali, statistiche e riassuntive sui dati nazionali e delle singole regioni. E’ possibile navigare sulle singole realtà regionali, cercando la grotta più profonda o quella più estesa, la provincia o il comune con più grotte; i dati sono forniti solo in formato tabellare e l’eventuale ubicazione è a livello regionale e/o comunale (non vengono fornite coordinate geografiche).

Il WISH è un progetto ambizioso che mira al completamento dei dati per tutto il territorio nazionale; esso è in continua evoluzione, è opportunità per uniformare i catasti regionali e stimolo per le Federazione a far funzionare i catasti e “mettersi in rete” con le altre Federazioni Speleologiche Regionali.
Il progetto è implementabile e per il futuro si prevede di inserire altri dati relativi a presenza di grotte turistiche, grotte classificate come SIC (siti di importanza comunitaria) e quelle che rientrano in altri catasti speciali (a rischio ambientale, inquinate, distrutte, marine, etc.).

Vai al portale WISH


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :