Magazine Diario personale

I fiori di Nico: profumi e fragole

Creato il 29 maggio 2017 da Nicoletta Frasca @Monticiana

La domenica pomeriggio si finisce sempre col fare un po’ di giardinaggio con i bambini! Sono riuscita ad appassionare anche il Piccolo Esploratore, entusiasta per le due piantine di fragole che abbiamo invasato nell’angolo buio della terrazza. Sì, l’angolo brullo, la fossa delle marianne! In ogni terrazza c’è una fossa delle marianne: l’angolo dove non arriva mai il sole, o solo per qualche minuto al giorno, a seconda della stagione. Ho pensato che le fragole, naturalmente, crescono nel sotto bosco. Un ambiente umido e poco illuminato. Chissà che non riescano ad attecchire anche nella nostra terrazza..! Lo scopriremo..

img_1720

Ma non è finita qui: abbiamo giocato a riconoscere gli odori di stagione:
menta, salvia basilico e lavanda!
Lui ad occhi chiusi stropicciava una foglia scelta da me con le manine, e poi annusava forte! Quando ha cominciato a darmi risposte volutamente sbagliate, per farmi divertire, ho capito che aveva imparato qualcosa di nuovo! Evviva!
Per sistemare queste piantine ho preferito recuperare una vecchia cesta che le contenesse tutte, così da non avere mille vasetti sparsi in giro per la terrazza.
Le ceste sono dei vasi perfetti, se si ha l’accortezza di foderarli con della plastica. E’ sufficiente un sacchetto capiente, da ritagliare a misura, grossolanamente, per ricoprire fondo e bordi. Si eviterà di farla deteriorare in fretta.

I fiori di Nico: profumi e fragole

Una volta rivestita la cesta, ho sistemato le piantine, senza i vasetti originari, ed ho riempito con terriccio universale ed un po’ di concime gli spazi vuoti rimasti tra una e l’altra. Se tutto va bene, avremo profumi estivi a km 0 per tutta l’estate! The freddo ed insalate ce le siamo assicurate!!

Ciao, a presto!

Nico

PS: se usate instagram, potete trovare tutto quello che combino con fiori e piante cercando  #ifioridinico :)

Annunci

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog