Magazine Curiosità

I gatti possono mangiare le uova? E che beneficio ne traggono?

Da Socialboy

i gatti possono mangiare le uova

I gatti possono mangiare le uova? - C’era un tempo in cui i nostri amici gatti avevano uno scopo ben preciso, e venivano lasciati spesso quasi a digiuno, in modo che affamati si dedicassero al loro principale lavoro: cacciare i topi e tenere lontano i roditori. La fame spesso li spingeva anche a nutrirsi di ciò che trovavano in giro come le uova nei nidi incustoditi. Tuttavia oggi che il gatto è uno dei più diffusi animali domestici, si pone un quesito interessante: i gatti possono mangiare le uova? È un alimento che può essere dannoso per la loro salute?

L’uovo: fonte di energia per il micio

La risposta non è semplice. L’uovo infatti è composto di tre parti: tuorlo, albume e guscio. Ognuna di queste parti ha caratteristiche e composizione molto differenti e non tutte sono adatte all’alimentazione del gatto. Mentre il tuorlo e il guscio comportano addirittura dei benefici per l’alimentazione felina, l’albume è una questione più complessa. [bottone-like-it] [fb_plugin post href=https://www.facebook.com/dogalize/videos/10217456394432452/] Il tuorlo (ossia la parte rossa) è particolarmente nutriente ed è un’ottima fonte di energia, soprattutto per i gatti in fase di crescita, per i gatti anziani o i gatti malati. Può essere mischiato alla pappa, rendendola anche più appetitosa, o può essere somministrato da solo. Nonostante esistano pareri discordanti in merito alla cottura o meno dell’uovo, la maggior parte dei veterinari consigliano di cuocere l’uovo prima di metterlo nella pappa del micio. Il guscio, è invece composto per il 94%, da CaCO3 (calcio carbonato), è quindi un’ottima fonte di calcio e proteine. Ma come farlo mangiare al gatto? La cosa migliore è triturarlo bene, fino ad ottenere una polverina che si può facilmente amalgamare con la pappa. Il guscio dell’uovo è un alimento che apporta grandi benefici per lo sviluppo dei denti del gatto e delle ossa del gatto.

I gatti possono mangiare le uova: i rischi

Abbiamo parlato dei benefici di alcune parti dell’uovo, è arrivato il momento di parlare dei possibili rischi dovuti al consumo di albume. Come prima cosa la possibile presenza di batteri come Salmonella e Escherichia coli, può rendere molto pericolosa l’ingestione di albume crudo ed inoltre la presenza di una sostanza chiamata avidina, presente in questa parte dell’uovo rallenta l’assorbimento di biotina, dunque delle vitamine del gruppo B. È evidente che se un gatto consuma albume crudo, può andare incontro a svariate spiacevoli conseguenze, alcune anche gravi:
  • problemi alla pelle del gatto che diventa secca e squamosa
  • secrezioni squamose nella zona intorno a naso, bocca e occhi.
  • perdita di pelo
  • eccesso di salivazione
  • diarrea del gatto, in alcuni casi anche con presenza di sangue
  • ipercheratosi
Se volte dare al vostro micio anche l’albume la semplice soluzione è cuocerlo. In questo modo al vostro fedele piccolo amico fornirete un alimento altamente proteico e sano.   Crediti immagine: pixabay

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog