Magazine Tecnologia

I giochi per Playstation 4 più attesi del 2018

Creato il 27 dicembre 2017 da Lightman

Alla fine di un'annata davvero esplosiva, Sony si prepara ad accogliere l'arrivo del 2018 con una serie di esclusive da capogiro. Quella del colosso giapponese è un'offerta di grande spessore sia dal punto di vista quantitativo che qualitativo: accanto alle classiche uscite a cadenza annuale (come l'inedito Call of Duty ad opera di Treyarch e le immancabili nuove edizioni di FIFA e PES) spuntano infatti opere del calibro di God of War e Detroit: Become Human. Anche questa volta, nel nostro elenco dei "most wanted" rientrano alcuni titoli che, molto probabilmente, non vedranno la luce entro il 2018: la loro presenza, tuttavia, saprà accompagnare la line-up del prossimo anno con una serie di dettagli ed informazioni aggiuntive sui progetti di casa Sony, pronta a ricordarci ciò che PlayStation 4 ha in serbo per i suoi fedelissimi utenti.

Esclusive PlayStation 4

Dissidia Final Fantasy NT

Lost Sphear

In Days Gone verremo catapultati in un mondo piagato da un'infezione zombie che ha trasformato uomini ed animali in putrescenti carcasse ambulanti. Ma gli infetti non sono la sola minaccia: anche gli ultimi esseri umani, infatti, si sono riuniti in gruppi pronti a compiere qualsiasi efferatezza pur di sopravvivere. Days Gone ci mette a disposizione un'ambientazione open world estremamente dettagliata e caratterizzata, liberamente esplorabile a bordo di una sfrecciante motocicletta. La particolarità più intrigante del gioco di Bend Studio risiede nei molteplici approcci a disposizione del giocatore: il protagonista potrà optare per assalti diretti e più rumorosi, sfruttare doti feline e trappole insidiose oppure attirare gli infetti e utilizzarli a suo vantaggio.
God of War

The Last of Us Parte II è indubbiamente uno dei videogiochi più attesi del prossimo futuro: l'enorme successo del primo capitolo e la cura maniacale di Naughty Dog per le sue produzioni hanno generato un notevole Hype per la storia di Joel ed Ellie. Allo stato attuale, lo studio non ha voluto svelare troppi dettagli sulla trama del gioco, anche se gli ultimi trailer mostrati da Sony permettono di percepire atmosfere oscure e nuove minacce all'orizzonte. The Last of Us Parte II è ancora privo di una finestra di lancio ma noi speriamo vivamente di vederlo almeno per la fine del 2018.
Wild

Concrete Genie narra la storia di Ash, un ragazzino tormentato da un gruppo di teppistelli che un giorno trova un pennello magico in grado di dar vita ai suoi disegni. Comincia così a dipingere tutti muri della sua uggiosa città, dando vita a simpatici mostriciattoli saltellanti e a panorami vivi e coloratissimi. Il titolo di PixelOpus permetterà a tutti di sentirsi un po' artisti grazie ad un sistema di controllo semplice ed intuitivo, e ogni tanto ci chiederà di risolvere dei semplici enigmi ambientali sfruttando le nostre doti creative.

Giochi Multipiattaforma

Dopo l'abbandono di Hideo Kojima, Konami ha deciso di riportare in vita il brand di Metal Gear con Survive, uno spin-off della celebre saga, basato interamente su una forte componente multiplayer cooperativa, in cui, sfruttando un equipaggiamento decisamente vario ed un ricco sistema di crafting, il giocatore dovrà sopravvivere contro ondate di nemici sempre più numerose e pericolose. Pur rischiando di essere offuscato dal nome che porta, Metal Gear Survive, durante le nostre prove, ha saputo dimostrarsi un titolo piuttosto divertente: solo l'uscita definitiva, nel corso del 2018, potrà però toglierci tutti i dubbi sull'effettiva validità di questo spin off.
Indivisible

E' bastato un teaser di pochissimi secondi, mostrato nel corso dei The Game Awards di inizio dicembre, per scatenare il panico. From Software è ufficialmente al lavoro su un nuovo progetto e questo teaser (mostrato poi anche durante la PlayStation Experience) lo conferma pienamente. Le atmosfere farebbero pensare a un nuovo Bloodborne ma c'è chi nella simbologia ha individuato vari riferimenti alla saga di Tenchu... ma non possiamo certo escludere a priori un nuovo Dark Souls (anche se l'ipotesi sembra improbabile) o una nuova IP. Attendiamo il reveal ufficiale, previsto per il 2018.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :