Magazine Arte

I lavori di Giorgio Testi in mostra

Creato il 23 dicembre 2017 da Ambrogio Ponzi @lucecolore

I lavori di Giorgio Testi in mostra
Giorgio Testi è un fidentino che, nel 2000 a Vercelli, si classificò 1° alla 12^ biennale di caricatura. Ebbe la meglio quella volta su altri 313 artisti di 46 diverse nazioni con una sbalorditiva "caricatura" di Dario Fo eseguita nel 1999. La caricatura è un genere di arte minore che esalta la capacità di disegno, qualità oggi molto rara anche negli artisti di grido, Giorgio Testi possedeva questa qualità nella sua forma naturale della matita e della penna.
I lavori di Giorgio Testi in mostra A questo pensavo ieri, venerdì 22 dicembre, partecipando all'inaugurazione della MOSTRA GIORGIO TESTI CARICATURE E COLLAGE presso Casa Cremonini. Una esposizione di quadri e disegni, curata dall'Associazione Lepidus e dall'amico Gianandrea Bianchi, visitabile sino a 7 di gennaio 2018 nei seguenti orari: da mercoledì a domenica, dalle 9.00 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 17.30. Rimarrà chiusa nei giorni 25 e 26 dicembre e 1 gennaio. Alla inaugurazione della mostra  erano presenti i figli Aldo e Tommaso e la moglie Angela, attenta "cocuratrice" della mostra. Si deve alla Prof.sa Maria Pia Bariggi, Assessore alla Cultura del Comune di Fidenza, l'introduzione al momento dell'apertura della mostra. Maria Pia si è soffermata sul linguaggio di Giorgio Testi nel ritrarre personaggi e situazioni non liquidabile come semplicemente nel termine "caricatura" facendo riferimento ai suoi disegni in parte esposti nella mostra, siamo invece nell'ambito più complesso e sfaccettato dell'umorismo, di un umorismo che suscita certamente il riso, ma che poi si muta in più nobile sorriso e in riflessione. I lavori di Giorgio Testi in mostra
E' stato poi ricordato che in Giorgio Testi la passione per la filatelia che non fu per testi un hobby, lui la esaltò producendo lavori sostituendo ai colori ad olio i francobolli ottenendo mosaici di sorprendente effetto cromatico. Gli oli restavano comunque i lavori in cui preferiva esprimersi. Tutto questo lo potranno scoprire i visitatori della mostra, potranno anche proporne una diversa lettura commentando questo articolo. 
I lavori di Giorgio Testi in mostra


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :