Magazine Arte

I LOVE ITALY – Bologna presenta l’artista Cristina Modolo

Creato il 13 novembre 2019 da Fasterboy
Nell'ambito della collettiva I LOVE ITALY che sarà inaugurata sabato 30 novembre 2019 presso la Galleria Farini nella splendida location di Palazzo Fantuzzi a Bologna, siamo lieti di presentare Cristina Modolo che in tale occasione presenterà un'opera in tecnica mista CRISTINA, benvenuta in questo importante progetto dedicato ai talenti italiani.. Questa é per te la seconda tappa "I Love Italy" alla quale aderisci, dopo l'esperienza parigina Cosa provi e cosa ti ha spinto a partecipare a questa iniziativa?

Buongiorno a tutti, sono Cristina Modolo, in arte CRIMOD. Innanzitutto ringrazio la curatrice Francesca Callipari per il suo impegno, e la Galleria Farini per l'ospitalità.
Sono emozionata per questo nuovo evento sia per la bravura degli artisti presenti che per l'importanza della locazione.
Ho deciso di parteciparvi perché mi piace seguire questo progetto I love Italy, mi sembra molto interessante ed ammetto che ho trovato in Francesca una curatrice giovane simpatica, molto precisa e presente.

Raccontaci quando hai scoperto la tua passione e cosa rappresenta per te oggi l'arte?

Bhe direi che mi è sempre piaciuto disegnare fin da piccola, vedevo mio padre e mio zio che dipingevano.. Credo sia anche un po' di famiglia. È una passione che mi segue da una vita e che si è evoluta durante la stessa spingendomi poi al passaggio alla pittura ed alla fotografia.
L'arte per me è un espressione comunicativa e diretta presentata nelle sue piu varie forme e idee che estrapola dall'artista le sue più intime sensazioni..

In questa collettiva esporrai un'opera di genere figurativo.. Ti va di raccontarci qualcosa in più su di essa e su come sia stata realizzata?

In questa collettiva espongo un quadro (La Dama Nera) che è un mix di tecniche miste.
Partendo da una fotografia elaborata con tecniche digitali, stampata su materiale rigido e ridipinta con acrilici, seguendo le emozioni che provavo in quel periodo. È una figura gotica, misteriosa, un po un lato della mia personalità.
Questo quadro ha partecipato al sesto concorso di pittura Arte in Laguna 2015/2016 ed è presente nel catalogo della stessa. È presente anche nel catalogo Artisti Italiani 2016.
E' stato esposto, inoltre, a Genova alla fiera mostra mercato internazionale dedicata all'arte nel 2016.

L'esposizione I love Italy vuol celebrare il nostro Paese e la creatività in generale, lanciando un messaggio positivo in un'epoca fortemente complessa, affinché questo paese possa ripartire proprio dall'arte, che continua a sopravvivere nonostante le avversità. Proprio per queste ragioni abbiamo voluto concepirlo come un progetto mostra itinerante, cercando così di sensibilizzare un numero sempre maggiore di individui. Qual è il tuo pensiero e cosa pensi di poter fare nel tuo piccolo, attraverso la tua arte?

In merito alla creatività italiana si può riscontrare dal numero di artisti presenti in molte mostre e fiere, quanto sia bello ed importante proporre un messaggio positivo sulla bellezza delle arti. Questa esposizione I Love Italy è comunque una finestra su una parte del lavoro che viene fatto con passione ed amore verso ciò che ogni artista ritiene proprio, in simbiosi con sé stesso, e operato senza badare ad orari e stanchezze.
Attraverso i miei lavori che al momento sono limitati posso solo dimostrare, anzi mostrare una piccola parte del mio percorso artistico,svolto con impegno e bisogno di imparare..

Sogni o progetti in programma?

Per quanto riguarda me, un sogno che mi piacerebbe si esaudisse, sarebbe il poter conoscere la grande Marina Abramovich.
Vabbè, magari è un sogno troppo grande e rimarrà tale.

Ringrazio tutti per l'attenzione che avete voluto dedicarmi.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazines