Magazine Cultura

I METALLICA suonano un nuovo brano a Bogotà

Creato il 17 marzo 2014 da Cicciorusso
work-zoo

Un team di hacker cinesi sottopagati intento a taroccare i voti delle canzoni scelte dai fan per i concerti ‘Metallica by request’

Approfittando in maniera cinica del proverbiale calore del pubblico latino, i Metallica hanno scelto Bogotà, prima tappa del loro tour sudamericano, per eseguire un inedito, non si sa se destinato o meno a far parte del loro fantomatico prossimo album. La canzone, presumibilmente dedicata alle ville ai Caraibi possedute dai membri del gruppo, si intitola The lords of summer e, così di primo acchito, non sembra nulla per cui strapparsi i capelli.

La qualità audio è ovviamente quella che è, trattandosi di un video ripreso con il telefonino. Dal punto di vista stilistico, restiamo dalle parti di Death Magnetic (che, per la cronaca, mi era pure piaciuto): un collage di vecchi riff montati in modo più o meno riuscito, per quanto le linee vocali poco incisive e la reiterazione insistita e inutile di alcuni passaggi (lo stacco centrale) mi abbiano riportato in mente i momenti più estenuanti di St. Anger. Poi, chissà, sul disco avrà un arrangiamento diverso. Sempre che ci finisca, sul disco.

Quanto al loro ritorno in studio, i Metallica continuano ad affermare tutto e il contrario di tutto. Di recente Kirk Hammett ha assicurato a Kerrang! che i lavori inizieranno quest’anno e che “non c’è più alcuna ragione di rimandarli”. Anzi, James Hetfield ha, tipo, 800 riff, io ne ho solo 400”. Chissà come sono belli. Lars Ulrich, invece, pare escludere del tutto la possibilità di un album prima del 2015 e, in generale, non sembra avere troppa fretta. Non ne abbiamo manco noi, a dire il vero.



Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog