Magazine Cultura

I poliziotti della TV

Creato il 06 dicembre 2018 da Dfalcicchio

I poliziotti della TV

La stagione televisiva italiana è in pieno svolgimento e si caratterizza principalmente per tre aspetti: la solita sequela di programmi inguardabili regno della spazzatura più infima, una serie di riprese di belle idee del passato, come la Corrida, Portobello e precedentemente Rischiatutto, riproposte, con un’evidente mancanza di idee e poi alcune fiction banali (come Non dirlo al mio capo e l’Allieva), sulle quali spiccano invece alcuni buoni polizieschi.

Vogliamo soffermarci su questi lavori.

A parte Montalbano che costituisce un appuntamento costante da una ventina d’anni, i migliori sono Rocco Schiavone e i Bastardi di Pizzofalcone.

Entrambi hanno un’origine letteraria, sono ben scritti e ben raccontati sullo schermo. Le storie sono credibili, come pure l’ambientazione, in particolare la Napoli di Pizzofalcone. I cast sono di buon livello, ancora una volta risulta più interessante l’amalgama di Pizzofalcone, capitanata da Alessandro Gassmann.

Schiavone spicca per la bravura del protagonista. Marco Giallini dà a Schiavone una maschera credibile, dolente e arrabbiata, anche se ogni tanto traspare una dolcezza atavica. Nelle scene con l’ottima Isabella Ragonese raggiunge un grande coinvolgimento, anche per chi non ama il poliziesco.

Da qualche tempo va in onda Nero a metà, ma la serie è più scontata, naviga con più luoghi comuni e anche l’interpretazione del pur bravo Claudio Amendola non spicca per originalità.

C’è poi un altro poliziotto, un outsider, uno in gamba che passa per sfigato, a causa soprattutto della pochezza di chi lavora con lui. E’ Coliandro, l’ispettore nato dalla penna di Lucarelli e diretto con mano sapiente dai Manetti Bros. Lui aitante e attento, nonostante l’aria svagata, si dà da fare per tutti, in una stazione di polizia di scarsi cronici. In più Giampaolo Morelli è bravo, coglionazzo e simpatico, un attore che ci piace molto, anche per la sua aria sempre distaccata e dinoccolata.

Possiamo affermare che Giallini e Morelli siano attualmente i migliori poliziotti della televisione italiana.

Linda Salucci


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :