Magazine Cultura

I Promessi sposi – VIII

Creato il 02 luglio 2016 da Albix

I Promessi sposi – VIII

ATTO SECONDO

SCENA QUARTA

 (Il barista, il Maresciallo e un appuntato della Pubblica Sicurezza; alcuni avventori che sono sopraggiunti  nel bar a curiosare. Sia il maresciallo che l’appuntato sono in divisa ed hanno un accento marcatamente meridionale; il maresciallo è un ciccione più largo che alto, mentre l’appuntato, di più giovane età, è uno smilzo.)

 

1° Avv. (affacciandosi, rivolto al barista)

Egidio, ma cos’è tutto questo via vai di trambusto?

Barista

E’ che certa gente starebbe meglio dietro le sbarre, invece di andarsene liberi di dar fastidio! Anche se stavolta (indica la pozza di sangue) gli è andata male, gli è andata a ‘sti impuniti di metallari!

In tal frangente si udrà la voce del Maresciallo che, grasso com’è, non riesce ad entrare nel bar, vuoi per la mole, vuoi perché la soglia è occupata in parte dall’avventore.

Maresciallo (entrerà con la pistola in pugno, praticamente sospingendo il povero e sprovveduto avventore all’interno del locale e subito seguito dall’appuntato)

Tutti fermi e con le mani in alto! Sappiamo che c’è quasi scappato il morto…….

Primo Avventore ( da dietro il bancone, alzando le mani, imitato dal barista)

Mi sa che qui è già scappato l’assassino, più che il morto!

Maresciallo (puntando la pistola allo spaventato avventore)

E tu chi sei? Avanti, ti conviene confessare! (poi rivolto all’appuntato) Tu siediti, Caciotta, e stendi il verbale!

Appuntato (sedendosi e prendendo  taccuino  e penna dagli alti stivali)

Subito, marescia’(poi rivolto all’avventore) Così lei ha deciso di confessare! Nome e cognome e come si chiama, prima di tutto!

1° Avv. (abbassando le mani, in tono spaventato e arrabbiato nel contempo)

Ma quale confessa d’Egitto! Io sono appena entrato nel bar! Egidio, diglielo tu, per piacere! (Poi rivolto ad alcuni altri avventori che si saranno situati presso all’ingresso e che annuiranno con un brusio di assenso alle parole dell’avventore) E’ vero o no che noi si stava tutti là fuori?

Egidio(in tono di scherno, rivolto al maresciallo)

L’assassino è scappato da quella parte e se voi gli andaste dietro forse avreste ancora qualche possibilità, anzi ( rivolgendosi all’appuntato) lei avrebbe qualche possibilità di acciuffarlo!

Maresciallo (in tono minaccioso)

Come osi, barista? Vuoi insegnarmi a fare il mio lavoro? Non lo sai che per quello che hai detto potrei anche arrestarti per oltraggio a Pubblico Ufficiale nell’esercizio delle sue funzioni?

Barista

Buonanotte! Adesso il colpevole sarei io!!!

1° Avv.

Oh Egidio! Ma cosa vuoi che rincorra, con quella panza?!?

( Risate degli altri avventori)

Maresciallo (agli avventori)

Silenzio, voi! O faccio sgombrare l’aula!  (E al barista)

E tu parla e racconta esattamente quello che sai! (All’appuntato) Caciotta, stai sempre scrivendo?

Appuntato

Sì , Marescia!

Barista

Io ero là dentro (indica la tenda dietro al bancone); quando ho sentito un gran baccano. Sono uscito e ho visto un tizio per terra,   proprio dove vedete quel disegno (indica al Maresciallo la sagoma disegnata col gesso dai due barellieri);  il tizio, dicevo, rantolava in terra per il dolore, mentre un altro si metteva le mani sul viso, come per disperazione; quando ho detto che avrei chiamato il 113 sono scappati tutti di gran carriera, a cominciare dal feritore o dall’assassino come l’ha chiamato lei, e a seguire tutti i suoi compari metallari, esclusa la moglie o la fidanzata, io non so bene, che invece è andata via coi barellieri in ambulanza. Tutto qui.

2° Avventore (con gesti eloquenti delle braccia)

Ben gli sta a ‘sti impuniti di metallari!

3° Avventore (c.s.)

Son sempre in giro a minacciare, a provocare guai e perfino a spacciare!

2° Avventore (al Maresciallo)

Ma perché non li arrestate tutti quanti d’una buona volta?!?

Maresciallo (agli avventori)

Silenzio, vi ho detto!!! O arresto tutti voi! Qui le domande le faccio io, è chiaro? Cosa sapete voialtri dell’assassino?

1° Avventore

Ci risiamo! Io ho già detto che non so niente!!! (si avvia all’uscita)

3° Avventore (anche lui, facendo per uscire)

Eh ti pareva! Una volta che qualcuno fa un po’ di giustizia, lo vogliono pure arrestare! Invece di dargli un premio……

2° Avventore (c.s.)

Qui in Italia è sempre lo stesso! Gli onesti subiscono e i delinquenti son protetti dalla legge!

(Tutti gli avventori escono)

8. continua…


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • I Promessi Sposi – IV

    Promessi Sposi

    SCENA QUARTA (Detti e Lucia) Lucia (si ode dall’esterno bussare, e come si schiude l’uscio, avanzerà Lucia con un pacco in mano. E’ vestita in modo semplice ma... Leggere il seguito

    Da  Albix
    CULTURA, LIBRI
  • I Promessi sposi – 5

    Promessi sposi

    SCENA QUINTA (Renzo, Lucia e il barista)(Una Birreria o Pub di stile moderno ma con l’arredamento in legno rustico. Al centro, ma in fondo, il bancone di mescit... Leggere il seguito

    Da  Albix
    CULTURA, LIBRI
  • I Like

    Like

    Tempo fa mi sono imbattuta per caso in un articolo interessante. Matt Hanon, un redattore di Wired, ha deciso di cliccare sul pulsantino del like su tutto quell... Leggere il seguito

    Da  Martinaframmartino
    CULTURA, LIBRI
  • I promessi sposi – VII

    promessi sposi

    (Slim, Anna, il Barista, due barellieri)Si ode una sirena di ambulanza avvicinarsi sempre più.1° Barelliere (entrando di corsa e trafelato dalla porta di... Leggere il seguito

    Da  Albix
    CULTURA, LIBRI
  • I promessi sposi – VI

    promessi sposi

    (Renzo , il barista e un gruppo di metallari con le rispettive donne) Renzo (sbattendo il boccale dopo averlo svuotato in un  lungo sorso)-          Barman,... Leggere il seguito

    Da  Albix
    CULTURA, LIBRI
  • I Promessi sposi – IX

    Promessi sposi

    Scena Quinta(dell’Atto Secondo)Maresciallo (all’appuntato)Scrivi, Caciotta, scrivi! A verbale: il solido muro di omertà si frà pone (staccato, mi raccomando,... Leggere il seguito

    Da  Albix
    CULTURA, LIBRI
  • I Silenziosi Invisibili

    Silenziosi Invisibili

    I Cichociemni (i “Silenziosi Invisibili”) erano le unità di commando paracadutisti del governo polacco in esilio, durante la Seconda Guerra Mondiale. L’unità... Leggere il seguito

    Da  Mcnab75
    CULTURA, LIBRI

Magazines