Magazine Altri Sport

I sogni olimpici di Giovanni Greco, numero uno (siculo) del badminton italiano

Creato il 02 febbraio 2011 da Mariellacaruso
I sogni olimpici di Giovanni Greco, numero uno (siculo) del badminton italiano
Tantissimi anni fa, quando ancora ero soltanto un’aspirante giornalista e davo ‘voce’ alla mia passione in radio, mi regalarono un volano. Ero a Catania in una palestra dove, tra le altre cose, alcuni atleti di una società di badminton della quale non ricordo più il nome si allenavano per le gare.
Un anno fa di volano me ne hanno regalato un altro. E’ capitato a Milano, nell’ex bocciodromo XXV Aprile (per i non milanesi, siamo nei pressi di San Siro) diventato Centro Tecnico Federale Badminton in occasione di un pranzo per la presentazione degli Assoluti 2010. E’ stata in quell’occasione che ho conosciuto Giovanni Greco, che si è appena laureato campione italiano assoluto 2011 battendo in finale il cugino Giovanni Traina che, tra l’altro, è stato colui che l’ha introdotto al badminton.
Giovanni è un ragazzo palermitano di vent’anni animato da un grande sogno: entrare nei top player mondiali (attualmente è numero 1 nel ranking italiano e 207 in quello mondiale) e qualificarsi alle Olimpiadi di Londra 2012. Per questo due anni fa ha lasciato Palermo – anche se rimane tesserato per la Diesse Mediterranea di Cinisi – e si è trasferito a Milano per allenarsi al Centro Tecnico Federale. Da allora cerca di conciliare l’attività sportiva con lo studio. Ma va da sé che è la prima quella sulla quale ha puntato forte anche se, adesso, dovrà cercare di andare oltre a quella che chiama “la regola dell'anno dispari”, ovvero quella che gli avrebbe fatto vincere gli assoluti italiani nel 2007, 2009 e 2011.
In attesa che il prode Giovanni sovverta l’ordine scaramantico costituito puntando deciso la prua verso Londra 2012, vista la ‘regola’ non resta che formulargli un grande ‘in bocca al lupo’ per i prossimi Europei a squadre in programma a febbraio ad Amsterdam nei quali difenderà i colori azzurri insieme, tra gli altri, con l’immancabile cugino Giovanni Traina. Perché il badminton resta “un affare di famiglia”.
(Foto tratta dalla pagina Facebook di Giovanni Greco)

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • “Ricorda” di Giovanni Farina

    “Ricorda” Giovanni Farina

    Ricorda Non siamo nati per caso, se ci siamo incontrati nel tragitto della nostra vita vuol dire che dal grembo materno ci conoscevamo già: non esiste un tempo... Leggere il seguito

    Da  Danidom57
    POESIE, TALENTI
  • Ricordando Giovanni Bosco

    Ricordando Giovanni Bosco

    Rovistando i miei archivi, mi sono imbattuto nei giorni scorsi in queste immagini di opere dell’artista castellammarese Giovanni Bosco (1948 – 2009) realizzate... Leggere il seguito

    Da  Diarioelettorale
    ARTE, EVENTI
  • Giovanni…

    Giovanni…

    di Daniela Domenici Giovanni era un delicato poeta. Giovanni era un bravo tennista. Giovanni era impegnato politicamente. Giovanni è rimasto completamente... Leggere il seguito

    Da  Danidom57
    SOLIDARIETÀ
  • Il mio grosso grasso fallimento greco?

    grosso grasso fallimento greco?

    Vedrò di essere breve: sono sconvolto da Gayromeo, di nuovo.Lo so, dovrei starne alla larga almeno per cent'anni.Peccato che ogni volta pensi sia quella... Leggere il seguito

    Da  Sorellajc
    DIARIO PERSONALE, EROTISMO, TALENTI
  • San Giovanni Martire

    Giovanni Martire

    In più di un'occasione vi abbiamo parlato delle scandalose condizioni di degrado in cui versa, nell'indifferenza e nel menefreghismo collettivo, la fermata metr... Leggere il seguito

    Da  Riprendiamociroma
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • San Giovanni dei Caciottari

    Giovanni Caciottari

    Quella che vedete nella foto è Porta San Giovanni. Potenzialmente uno dei luoghi più suggestivi di Roma. Un tratto di mura tra i più belli della città. Leggere il seguito

    Da  Riprendiamociroma
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • La collana pi greco: un’idea regalo

    collana greco: un’idea regalo

    Vi segnalo questa magnifica collana, realizzata con la sequenza di numeri, o almeno una parte di essi, che costituiscono π, pi greco. Inizia con 3,14 e... Leggere il seguito

    Da  Leragazze
    ARCHITETTURA E DESIGN, LIFESTYLE, MODA E TREND