Magazine Salute e Benessere

Il caffè decaffeinato

Creato il 28 febbraio 2019 da Fabio
Il caffè decaffeinato
La caffeina è una sostanza che stimola l'organismo ad accelerare il proprio ritmo biologico.
Piccole dosi per i soggetti più sensibili o dosi più elevate per gli altri, possono avere degli effetti indesiderati: tachicardia, ansia e nervosismo, ipertensione, ecc
Per questi ed altri motivi, gli amanti del caffè sensibili alla caffeina hanno preferito spostarsi sul decaffeinato, non del tutto privo di caffeina come si può pensare, ma con una quantità ridottissima.
Una stima indica che il decaffeinato sia bevuto regolarmente dal 12% dei consumatori, mentre il 30% ne farebbe un uso saltuario.
Come si ottiene ?
Il sistema attualmente più diffuso per decaffeinare il caffè sfrutta la variazione degli stati dell’anidride carbonica,  da liquida a gassosa, che diventa un solvente naturale per la caffeina. Il processo inizia con un trattamento a vapore dei chicchi, che raggiungono un tasso di umidità del 30-50%. 
Successivamente, i grani vengono inseriti in un cilindro di estrazione, dove vengono trattati con la CO2 in stato “supercritico”, condizione per la quale sono necessari specifici livelli di pressione e temperatura. L’anidride carbonica estrae la caffeina selettivamente, riuscendo a diffondersi come un gas e mantenendo le proprietà solventi dei liquidi.
Il caffè decaffeinato, alla fine del trattamento, viene essiccato

Quantità consigliataAnche se il caffè decaffeinato non fa male, l’uso della bevanda non deve essere esagerato. Il ridottissimo contenuto di caffeina non va considerato come un via libera totale. L’Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA) indica in 4-5 tazzine di espresso la dose di caffeina non dannosa per gli individui sani. Anche nel caso del decaffeinato, le tazzine quotidiane non dovrebbero superare i limiti validi per il caffè tradizionale.
ControindicazioniSono le stesse del caffè normale, ovvero da evitare per chi ha gastrite Anche chi è particolarmente sensibile alla caffeina dovrebbe evitarlo, in quanto questa seppure presente in quantità estremamente ridotta, non manca.
Fab

LEGGI ANCHE
5 motivi per bere caffè e 10 per non farlo
- Il momento migliore per prendere il caffè
Il caffè decaffeinato

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog