Magazine Società

Il decalogo Schiavone

Creato il 18 ottobre 2018 da Funicelli

Il decalogo Schiavone
«Ci sono delle regole, imbecille, e te non le conosci, questo è chiaro. E adesso ti dico il decalogo Schiavone, apri bene le orecchie e metti a memoria. Non si ruba sul luogo di lavoro, non si ruba negli spogliatoi di una palestra, non si ruba ai ragazzini, alle mamme, ai vecchi e si ruba ai ladro, ai corrotti, ai figli di puttana e ai mercenari. Non si ruba alle mignotte, si ruba ai papponi, non si rubano le pensioni, si svaligiano le banche, ammesso che hai i coglioni per fare un lavoro pulito.Non si ruba al tossico, si ruba al fornitore. Non si ruba il portafogli al cadavere, ma quello dell'omicida.E, soprattutto, quando si ruba, se si vuole rubare, non ci si fa beccare. Come vedi è piuttosto semplice. Ora devi lasciare perdere 'sta storia».
Fate il vostro gioco - Antonio Manzini Sellerio
Anche per rubare servono delle regole.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazine