Magazine Medicina

Il diabete in gravidanza danneggia il cuore del feto

Creato il 28 dicembre 2017 da Conservazionecordoneombelicale @SorgenteSalute

Il diabete in gravidanza è pericolo per la madre e per il feto. Secondo uno studio, potrebbe anche essere causa di difetti cardiaci congeniti

Conservazione cordone ombelicale - GuidaDi: Redazione

Un team di ricerca dell’UCLA ha scoperto come alti livelli di glucosio ostacolano il normale sviluppo del cuore. Ciò significa che il diabete in gravidanza aumenta il rischio per il feto di malattie cardiache congenite.

I danni dell’esposizione al glucosio

I ricercatori guidati dal professor Atsushi “Austin” Nakano hanno analizzato lo sviluppo delle cellule cardiache. Le cellule esposte ad alti livelli di glucosio hanno generato più blocchi di DNA del solito. Ne consegue che le cellule hanno continuato a riprodursi invece che maturare.

Il risultato? Il diabete in gravidanza ostacola lo sviluppo del tessuto cardiaco nel feto e aumenta di 5 volte il rischio di difetti congeniti.

L’azione del glucosio

Il team ha usato cellule staminali embrionali per sviluppare cellule cardiache in vitro. Le hanno esposte a diversi livelli di glucosio e ne hanno osservato lo sviluppo. Quelle esposte a livelli normali si sono sviluppate senza problemi. Quelle esposte a livelli molto alte sono maturate in ritardo o non sono maturate affatto. Anzi, queste ultime hanno generato altre cellule immature.

La causa del fenomeno sta nell’attivazione della via dei pentoso fosfati, un processo cellulare che genera i nucleotidi, i blocchi  di DNA. Quando c’è troppo glucosio, il processo si intensifica e i nucleotidi aumentano, ostacolando lo sviluppo delle cellule cardiache.

Secondo Nakano, la scoperta potrebbe aiutare a sviluppare nuovi modi per produrre cellule cardiache dalle cellule staminali. Mirando alla via dei pentoso fosfati, infatti, si stimolerebbe la rigenerazione delle cellule cardiache.

Fonte: ucla.edu


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :