Magazine Internet

Il doodle di Google è per lo sciame meteorico delle Geminidi

Da Franzrusso @franzrusso

Il doodle che vediamo oggi, 13 dicembre 2018, sulla home di Google è dedicato allo sciame meteorico delle Geminidi che proprio oggi, nel giorno di Santa Lucia, trova il suo picco massimo di visibilità, dove possibile. Lo sciame, secondo le ultime scoperte, sarebbe causato dall'asteroide 3200 Phaeton che avvicinandosi al Sole si sbriciola, dando vita al fenomeno.

Il doodle che vediamo oggi, 13 dicembre 2018, sulla home di Google è dedicato allo sciame meteorico delle Geminidi che proprio oggi tocca il suo punto di massima visibilità. Il doodle mostra il percorso dello sciame che nasce, secondo le ultime scoperte, dall'asteroide 3200 Pheton.

L'asteroide 3200 Phaeton conosciuto anche come Fetonte, del diametro medio di circa 5,1 km, è stato scoperto 35 anni fa e dalle osservazioni si è notato che avvicinandosi, in questo periodo dell'anno, molto al nostro Sole comincia a sbriciolarsi, dando vita a questo fenomeno quasi simile a quello delle stelle cadenti. Il nome Geminidi è dato per il fatto che sembra che lo sciame provenga dalla costellazione dei Gemelli. Pensate che quando la Terra si trova in prossimità del nodo ascendente di 3200 Phaeton si possono contare circa 120 meteore ogni ora. Lo scontro dello steroide verso la nostra atmosfera avviene a circa 127 mila km orari. Da quel momento in poi prende vita lo sciame delle Geminidi.

Il doodle di Google è per lo sciame meteorico delle Geminidi

E' possibile vedere lo sciame tra oggi e domani anche ad occhio nudo e non serve un cannocchiale. Certo, l'ideale sarebbe allontanarsi dai centri abitati, ma con il meteo di questi giorni sarà molto difficile trovare uno spazio libero da nubi lungo il nostro stivale. Il culmine dovrebbe verificarsi nel nostro paese attorno alle 2 di notte, quindi ci sarebbe ancora domani per poter vedere al meglio lo sciame.

E pare, sempre secondo gli esperti, che data la veloce evoluzione del fenomeno, sempre più intensa, lo sciame delle Geminidi possa estinguersi nel giro di 100 anni. Quindi, approfittiamone per vederlo prima che scompaia del tutto.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog