Magazine Informazione regionale

Il fagiolo FIORINA legume tipico di Lusevera

Creato il 02 febbraio 2017 da Stelladellest
Il fagiolo FIORINA legume tipico di Lusevera
Fagiolo rampicante Fiorina * (Phasewolus vulgaris,Rah Fiorina)
prodotto vegetale allo stato naturale
Territorio:comune di Bardo/Lusevera
Descrizione
Fagiolo ad accrescimento indeterminato,baccelli lunghi 20 cm circa con screziatura rossa su fondo beige.5/6 semi per baccello,dalla forma ovale con screziatura rossa su fondo beige che all'invaiatura pesano fra 1,8 e 2,4 gr.
Presenta caratteristiche culinarie pregevoli che la fanno preferire alla maggior parte delle varietà in commercio.Si semina da inizio maggio e si raccoglie a fine agosto e settembre.
Sulla base di una dichiarazione scritta del Sindaco del comune di Lusevera vi è la testimonianza che la coltivazione del fagiolo Fiorina è avvenuta in modo continuativo nell'Alta Val Torre per un periodo non inferiore a 25 anni.La produzione attualmente limitata e viene consumata in loco.L'obbiettivo principale è quello di continuare la conservazione di tale legume e di allargare la coltivazione a più persone del comune di Lusevera.
Nel luglio 2014 il fagiolo Fiorina fa parte dei prodotti agroalimentari tradizionali delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali.Il riconoscimento è stato ottenuto dopo uno studio e valorizzazione da parte di istituzioni assieme agli agricoltori e ristoratori dell'Alta Val Torre (Gelleni Marina della Bar Do Nova Coop di Lusevera).
Da un paio di anni il comune di Lusevera,il Parco Naturale delle Prealpi GIulie e la Kmečka Zveza stanno facendo un progetto per recuperare la coltivazione e l'uso di questo proditto per valorizzare il territorio e la sua divulgazione.
*denominato Fiorina dalla signora Micottis Fiorina Bakanka di Micottis che lo ha custodito gelosamente

tratto parzialmente da http://www.ersa.fvg.it/divulgativa/prodotti-tradizionali/vegetali-naturali-o-trasformati/fagiolo-rampicante-fiorina

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :