Magazine Attualità

Il FairPlay del Panathlon dà un colpo di maglio agli indugi del calcio italiano. Lezione magistrale all’Università di Verona con il contributo del Panathlon Gianni Brera.

Creato il 17 novembre 2016 da Pierumberto @Pierumberto

Il FairPlay del Panathlon dà un colpo di maglio agli indugi del calcio italiano. Lezione magistrale all’Università di Verona con il contributo del Panathlon Gianni Brera.Il FairPlay del Panathlon dà un colpo di maglio agli indugi del calcio italiano. Lezione magistrale all’Università di Verona con il contributo del Panathlon Gianni Brera.
Lezione magistrale all'Università di Verona al 2º anno di Scienze neurologiche biochimiche e motorie alla lezione di giornalismo sportivo.
Docente il professor Adalberto Scemma coadiuvato dalla presenza di Beppe Lelj e Giorgio Carrera ex giocatori di serie A, di Walter Bucci già responsabile associazione allenatori della provincia di Verona e di Romano Mattè allenatore internazionale di calcio, opinionista e già docente a Coverciano. Presenza eccezionale del Prof. Walter Bragagnolo, creatore della Facoltà di scienze motorie.

FairPlay, libertà espressiva e creatività sono stati gli oggetti della lezione. Parlare di far play oggi nel mondo del calcio sembra una cosa impropria ma è la condizione giusta per un riordino di questo sport. I due giocatori di calcio presenti hanno illustrato il braccio di ferro fra i comportamenti del gioco del pallone del passato e quello di oggi. Le limitazioni delle società di calcio odierne hanno origine soprattutto dalla pressione del raggiungimento a risultati positivi immediati con tutte le conseguenze a cascata poco edificanti. Si va dalla preparazione affrettata e addirittura al condizionamento dalle sponsorizzazioni. Romano Mattè, nella sua oratoria efficace ha confermato la connessione fra la preparazione affrettata e gli affaticamenti fisici continui. Poi una disquisizione filosofica: "Devi essere contemporaneamente mulo e aquila: DEVI essere mulo e PUOI essere aquila in ogni campo della vita ma non il contrario".

L'assemblea degli studenti si è dimostrata attenta e addirittura molto propositiva per le lezioni future.

Tag Adalberto Scemma, Beppe Lelj, Giorgio Carrera, Pierumberto Angeli, Romano Mattè, walter bragagnolo, Walter Bucci

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :