Magazine Media e Comunicazione

Il fallimento delle politiche di Austerity imposte da Fmi, Bce e Ue stasera a "Presa Diretta" su Rai 3

Creato il 16 settembre 2013 da Nicoladki @NicolaRaiano
Nel 2011, quando è cominciata la cura Monti, il debito pubblico era il 120,8 per cento del PIL e c'erano due milioni e 108mila disoccupati. Alla fine di quest’anno il debito pubblico è schizzato al 131,4 per cento del PIL e i disoccupati sono 3 milioni e passa. Basterebbero già questi due numeri per certificare che le politiche di Austerity che sono state imposte all’Italia dall’Europa sono fallite.
In uno straordinario viaggio che dalla Sicilia, passando per il Nordest ci porta in Portogallo e Francia, PRESADIRETTA, questa sera alle 21.05 su Rai 3, racconta il prezzo altissimo che gli europei stanno pagando alle restrizioni di bilancio volute da Fondo Monetario Internazionale, Bce e Unione Europea.
In “BASTA CON L’AUSTERITY” vedremo che a pagare i tagli sono dappertutto i ceti più deboli, i giovani, i precari, le donne, gli anziani. In uno struggente racconto, mai visto ancora in televisione, PRESADIRETTA segue le storie dei tanti nuovi emigranti italiani che sono arrivati in Germania per trovare lavoro. Torniamo nel Nordest e vedremo la terribile e drammatica catena dei fallimenti, che si sta portando via il meglio della manifattura del nostro Paese.
“BASTA CON L’AUSTERITY” entra nel Portogallo in rivolta, milioni di donne e uomini scendono nelle piazze di un Paese che per aver seguito la ricetta imposta dalla Troika si trova letteralmente alla fame. Mentre in Francia e un po' dappertutto cresce un forte sentimento antitedesco e antieuropeo.
A PRESADIRETTA, per la prima volta e senza censure e tabù, gli imprenditori e gli economisti mettono in discussione la moneta unica, l’Euro, così come è stata concepita e lanciano l'allarme sul futuro di questa Europa. In particolare, andranno in onda interviste all'economista Bruno Amoroso, ricercatore e docente all’Università di Copenhagen, a Massimo Colomban, fondatore di ConfApri, a Piero Orlando Roccato, direttore di Apindustria Padova e ad Hans Olaf henkel, economista, ex capo della confindustria tedesca.
“BASTA CON L’AUSTERITY” è un racconto di Riccardo Iacona e Lisa Iotti.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog