Magazine Viaggi

il golfo di Morbihan: Port Navalo e l'île aux Moines

Creato il 19 marzo 2020 da Sara
il golfo di Morbihan: Port Navalo e l'île aux Moinesil golfo di Morbihan: Port Navalo e l'île aux Moinesil golfo di Morbihan: Port Navalo e l'île aux Moinesil golfo di Morbihan: Port Navalo e l'île aux Moinesil golfo di Morbihan: Port Navalo e l'île aux MoinesHo lasciato Milano per Nizza ai primi di febbraio con l'intenzione di tornare dalla Madonnina  tre settimane dopo; in programma seguivano qualche giorno ad Istanbul e una capatina a Bordeaux, i biglietti aerei erano già prenotati. Mister Corona ha fatto saltare tutto,  a Milano non ci sono più tornata, non mi sembrava il caso, in Italia l'epidemia era già scoppiata mentre in Costa Azzurra la vita scorreva ancora normale, si poteva passeggiare, mangiare in spiaggia al sole davanti al mare, incontrare gli amici, andare a Ventimiglia a fare la spesa nel suo splendido mercato e comprarmi le sigarette che in Francia costano il doppio e poi la mia marca proprio non c'è. Poi Mister Corona, grande giramondo, è sbarcato anche da queste parti e le frontiere si sono chiuse, i telegiornali aggiornano drammaticamente di morti e malati e io ho cominciato a farmi l'autocertificazione per uscire e riempire la sporta di insalata, pomodori e mele, francamente non capisco perché la gente compri tonnellate di carta igienica, programmano forse di fare la cacca per l'eternità ? Per il resto, sola soletta me ne sto a casa anch'io come tutti di questi tempi bui e mi ci vorrebbe una segretaria per smistare la mole di posta che ricevo via internet da famiglia e amici, pareri e consigli di immunologi, virologi, addetti ai lavori, riflessioni seriose e cazzate a mai finire, ma va bene così, la reclusione forzata scatena la fantasia e ridere è notoriamente salutare.
il golfo di Morbihan: Port Navalo e l'île aux Moinesil golfo di Morbihan: Port Navalo e l'île aux Moinesil golfo di Morbihan: Port Navalo e l'île aux Moinesil golfo di Morbihan: Port Navalo e l'île aux Moinesil golfo di Morbihan: Port Navalo e l'île aux MoinesPer controbilanciare il "chiuso" attuale fra le quattro mura ed evadere almeno con la mente, mi risulta quanto mai benefico riguardare le foto di quella meravigliosa natura del golfo di Morbihan del settembre scorso, orizzonti infiniti, le vecchie case di pietra, le ortensie in fiore, il gioco delle maree e "così tra questa immensità s'annega il pensier mio e il naufragar m'è dolce in questo mar" direbbe il poeta. Il golfo di Morbihan è alimentato dalle acque di quattro fiumi e naturalmente dall'oceano che avanza e si ritira e le foto che mostro sono di Port Navalo ( Porzh Noalou in bretone) all'estremità nord del golfo, dove, a una ventina di minuti in macchina da Vannes, mi porta una mattina l'amica Brigitte. E' un antico porto di pesca costiera degli inizi del XX° secolo e uno dei punti di partenza privilegiati per visitare in barca le isole del golfo e anche quelle dell'oceano.il golfo di Morbihan: Port Navalo e l'île aux Moinesil golfo di Morbihan: Port Navalo e l'île aux Moinesil golfo di Morbihan: Port Navalo e l'île aux Moinesil golfo di Morbihan: Port Navalo e l'île aux MoinesE nel mio terzo giorno di soggiorno bretone ce ne andiamo nel "piccolo mare" (questo il significato di Mor bihan)  alla scoperta della magnifica  "île aux moines" perché fra isole e isolotti nel golfo  ce n'è una trentina, ma solo due per superficie e popolazione sono degne di nota, l'île aux moines appunto e l'île Arz.  Il traghetto lo prendiamo a Port Blanc, dalla parte opposta di Port Navalo e mai tragitto marino fu più breve,  7 minuti precisi, la xamamina per il mal di mare non serve davvero. Bella, bella, bella, ho adorato questo luogo tanto che mi piacerebbe venirci a passare le vacanze in estate. Gambe in spalla l'isola non ce la siamo girata tutta, ma quasi.il golfo di Morbihan: Port Navalo e l'île aux Moinesil golfo di Morbihan: Port Navalo e l'île aux Moinesil golfo di Morbihan: Port Navalo e l'île aux Moinesil golfo di Morbihan: Port Navalo e l'île aux Moinesil golfo di Morbihan: Port Navalo e l'île aux MoinesSu questa stretta lingua di terra lunga sette chilometri nel 2017 si contavano 606 abitanti, certo ben altri numeri d'estate con i vacanzieri e ho letto che  nella tradizione dell'isola sono da sempre le ragazze a scegliersi il marito, perché da sempre sono le donne a gestire l'economia isolana, gli uomini, marinai di lungo corso, erano sempre lontani. Tanta natura, tanti fiori e tanto silenzio, l'oceano che fa capolino da ogni angolo . Non solo scorci panoramici e lunghe spiagge, ho trovato ricca di fascino l"ambientazione tradizionale bretone con le sue case in pietra di granito e le persiane rosse o blu, i tetti in ardesia o paglia. Case antichissime, su una ho trovato scritto 1613.il golfo di Morbihan: Port Navalo e l'île aux Moinesil golfo di Morbihan: Port Navalo e l'île aux Moinesil golfo di Morbihan: Port Navalo e l'île aux Moinesil golfo di Morbihan: Port Navalo e l'île aux Moinesil golfo di Morbihan: Port Navalo e l'île aux Moinesil golfo di Morbihan: Port Navalo e l'île aux Moinesil golfo di Morbihan: Port Navalo e l'île aux Moinesil golfo di Morbihan: Port Navalo e l'île aux MoinesE, sul versante esposto al sole e al riparo dai forti venti, non poteva certo mancare la chiesa, l'Eglise Saint Michel, semplice e spoglia come piace a me. Nei secoli passati erano qui che, a fine messa avvenivano i dibattiti pubblici e le riunioni degli abitanti. Grazie Brigitte, mi hai fatto scoprire un altro angolo di paradiso.il golfo di Morbihan: Port Navalo e l'île aux Moinesil golfo di Morbihan: Port Navalo e l'île aux Moinesil golfo di Morbihan: Port Navalo e l'île aux Moinesil golfo di Morbihan: Port Navalo e l'île aux Moinesil golfo di Morbihan: Port Navalo e l'île aux Moines

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazine