Magazine Cucina

Il Gusto di non Sprecare: Crema di fave profumata alla menta

Da Papio54
Il Gusto di non Sprecare: Crema di fave profumata alla menta

Avete trovato delle magnifiche cozze dal vostro pescivendolo (siamo in piena stagione!) e ve n'è avanzata qualcuna? Usatela per decorare questa crema di fave, un antipasto dove l'equilibro dei sapori è delizioso.

Il tutto direttamente da Il Gusto di Non Sprecare, il mio e-book di ricette antispreco che potrebbe diventare un'amena lettura estiva 😉

Gli ingredienti:

Tempo di preparazione: 20 minuti (con cozze già preparate e sgusciate)

Sgranate le fave e lavatele velocemente. Trasferitele nel frullatore insieme con l'olio e un pizzico di sale, frullate bene in modo da ottenere una crema liscia, omogenea e vellutata. Nel caso, aumentate appena la quantità di olio.

Dividete la crema in quattro bicchierini individuali, poneteli in frigorifero e lasciateli lì fino al momento di consumarli. Fino a questo punto si può preparare in anticipo.

Poco prima di andare in tavola, tagliuzzate la menta a striscioline, aggiungetela alla crema di fave e decorate con qualche cozza (solo il frutto). In realtà il pesce non è solo decorativo, anzi. La menta dona vigore alla dolcezza della crema di fave, che a sua volta acquisisce sapidità e una nota particolare nell'incontro con il pesce.

Al posto delle cozze si possono usare da uno a tre gamberi a persona, a seconda delle dimensioni.

Pubblicato da

Il Gusto di non Sprecare: Crema di fave profumata alla menta

Paola Bortolani

Un altro blog di cucina?! Sì, ma non come tutti gli altri, perchè qui l'ingrediente principale è l'avanzo, lo scarto, l'esubero. Ricette e consigli, tanti consigli, per contenere al massimo lo spreco del cibo e per recuperare quello che avanza con originalità ed eleganza Leggi tutti gli articoli di Paola Bortolani


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazines