Magazine Cucina

Il Mercato agricolo dei Legami al Villaggio Barona di Milano

Da Lilimadeleine

Ha un nome che sottintende lo scopo di ogni mercato: creare aggregazione e legami non solo tra chi vende e chi acquista ma in tutto il quartiere. Mai sentito parlare del Mercato dei Legami al Villaggio Barona?

È un nuovo mercato agricolo settimanale, nato lo scorso ottobre su iniziativa della cooperativa sociale La Cordata, Slow Food Milano, Fondazione Cassoni/Villaggio Barona e la Libreria Mondadori Occasioni di Inchiostro.

Dove, cosa e quand o

Il Mercato dei Legami si tiene ogni giovedì dalle 15 alle 18.30 in via Ettore Ponti 21.

Ci si trovano prodotti agricoli di stagione a filiera corta e a prezzi accessibili (possibile? Sì perché la Fondazione Cassoni concede gratuitamente l'uso del suolo dove si tiene il mercato): formaggi, salumi, ortaggi, frutta, vini e olio, uova, pane, riso, carne, marmellate, bergamotto biologico e derivati.

Ma non solo: l'obiettivo è sostenere le piccole imprese agricole, favorire nuovi legami sociali e nuovi comportamenti d'acquisto, dando vita anche a un calendario di iniziative che vanno dalla lotta allo spreco alimentare ai laboratori alimentari sensoriali, fino all'educazione del gusto.

In che modo? Principalmente dando modo ai produttori agricoli di incontrare i cittadini e raccontare cosa fanno, in che modo coltivano la terra e com'è il loro lavoro.

Il Mercato agricolo dei Legami al Villaggio Barona di Milano
Il Mercato agricolo dei Legami al Villaggio Barona di Milano

Pensavi a Proust e invece trovi solo i dolcetti a forma di conchiglia. A questo punto puoi scegliere: ti metti a leggere la Recherche oppure un blog che adora il formaggio? Chi sono io? Oriana, giornalista milanese di turismo, food ed eventi


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog