Magazine Africa

Il ministro degli Esteri Alfano ha presentato stamane a Roma alla Farnesina il "Fondo per l'Africa"

Creato il 01 febbraio 2017 da Marianna06

Il ministro Angelino Alfano

Un nuovo Fondo da 200 milioni di euro per il rafforzamento della frontiera esterna e per il contrasto ai flussi di migranti irregolari, con l’obiettivo dichiarato di “rendere ancora più forte il matrimonio fra solidarietà e sicurezza”. Con queste parole il ministro degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale, Angelino Alfano, ha presentato questa mattina alla Farnesina il decreto “Fondo per l'Africa", illustrandone contenuti e finalità, assieme ai programmi mirati ad assicurare la collaborazione dei paesi di origine e di transito dei flussi migratori, nel quadro di un'azione integrata di politica estera che valorizza la centralità del continente africano. “Non costruiremo muri nel Mediterraneo, ma occorre rendere ancora più forte il matrimonio fra solidarietà e sicurezza”, ha detto Alfano nel corso di una conferenza stampa. “Oggi diamo attuazione a un progetto nato in parlamento su iniziativa del governo. Il Fondo per l'Africa è un atto importante perché politicamente afferma la nascita di un fondo distinto e parallelo rispetto a quelli destinati alla cooperazione allo sviluppo. Il Fondo nasce con l'idea strategica di contrastare il traffico di esseri umani e l'immigrazione irregolare. L'obiettivo è quello di lavorare sulla frontiera esterna e di cooperare con i paesi dell'altra riva del Mediterraneo, impedendo le partenze, in particolare Libia, Niger e Tunisia", ha aggiunto il titolare della Farnesina. Oltre a questi tre paesi, l'obiettivo è sviluppare collaborazioni anche con Nigeria, Senegal, Egitto, Etiopia e con tutti i paesi del Corno d'Africa. (Fonte Agenzia Nova)

 a cura di Marianna Micheluzzi (Ukundimana)


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :