Magazine Africa

Il ministro degli Esteri Alfano oggi è atteso a Tripoli (Libia) per una visita a sorpresa

Creato il 23 dicembre 2017 da Marianna06

Risultati immagini per alfano a tripoli

 Il ministro degli Esteri e della Cooperazione internazionale, Angelino Alfano, è atteso oggi in Libia per una visita a sorpresa. Lo riferiscono fonti del governo di Accordo nazionale ad “Agenzia Nova”. La presenza a Tripoli del titolare della Farnesina giunge a poche settimane dall'incontro fra Alfano ed il generale Khalifa Haftar, comandante dell'autoproclamato Esercito nazionale libico e uomo forte della Cirenaica, avvenuto a Roma lo scorso 11 dicembre. La visita di oggi avviene in un momento delicato delle situazione politica e dello schema di alleanze tra le parti. Lo scorso 17 dicembre, infatti, si è celebrato il secondo anniversario dalla firma dell'Accordo di Skhirat, che aveva dato vita al Consiglio di presidenza di Tripoli. In occasione di questa ricorrenza, Haftar ha pronunciato un discorso affermando che il Governo di accordo nazionale di Tripoli “ha perso la sua legittimità, che era in dubbio sin dalla sua nascita, con la fine del periodo legale di vita degli accordi di Skhirat”, firmati in Marocco il 17 dicembre 2015. Il mandato di Fayez al Sarraj, leader del Consiglio presidenziale, è però riconosciuto dalle Nazioni Unite e sostenuto con forza dall’Italia. Lo stesso 17 dicembre, Mohmed Eshtawi, sindaco di Misurata e alleato di Sarraj, è stato rapito e ucciso, ed il suo corpo abbandonato in strada. Contemporaneamente una colonna di miliziani di Haftar si è mossa verso Sirte provenendo da sud-est, venendo poi bloccata dalle milizie di Misurata. Nelle stesse ore, il parlamento di Tobruk, controllato dal generale, ha nominato un nuovo governatore della Banca nazionale libica, che non viene però riconosciuto dall'Alto Consiglio di Stato di Tripoli. La visita di Alfano, inoltre, giunge subito dopo quella del capo della diplomazia francese, Jean-Yves Le Drian, che il 21 dicembre ha incontrato il premier di Tripoli Fayez al Sarraj . (Fonte Agenzia Nova)

 a cura di Marianna Micheluzzi (Ukundimana)


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :